Campobello. “Osservare le regole vuol dire avere rispetto per se stessi e per gli altri” : il post del sindaco sui social

Confido nella sensibilità, nel senso civico e nella responsabilità di tutti, affinché quella che ci apprestiamo a vivere possa essere una bellissima estate “in sicurezza” a Tre Fontane e Torretta Granitola

Cari ragazzi, cari concittadini,
ho riflettuto molto dopo aver visto le immagini dello scorso fine settimana a Torretta Granitola e ritengo che nessuna ramanzina o avvertimento, in questo particolare momento, possano servire a far comprendere a tutti un concetto semplicissimo: osservare le regole è segno di rispetto per sé e per gli altri.
È comprensibile che, dopo un lungo periodo di lockdown in cui la stragrande maggioranza dei cittadini campobellesi ha rispettato le misure necessarie al fine di contenere la diffusione del contagio, ci sia un forte bisogno di ritorno alla normalità e una grande voglia di socialità, soprattutto da parte dei giovani.
Sarebbe triste il contrario!
Tuttavia, ci tengo a ribadirlo, purtroppo al momento non esiste alcuna evidenza scientifica che ci possa confortare sul fatto che la pandemia stia definitivamente arretrando e non possiamo nemmeno sapere con certezza se ci sarà una seconda ondata del contagio nel prossimo autunno.
Certo è, invece, che continuare ad essere prudenti è l’unico comportamento sensato che in questo momento può proteggerci da un eventuale possibile contagio.
Questo non vuol dire che dobbiamo continuare a rinunciare a tutto, a una passeggiata o a condividere una cena, un gelato o un aperitivo con gli amici. Sono tutte cose che possiamo fare nel rispetto di quelle che non devono più essere vissute come restrizioni imposte dall’esterno, ma come comportamenti responsabili improntati, ripeto, al rispetto di se stessi e degli altri.
Dunque: stare a distanza di almeno un metro dagli altri e indossare la mascherina quando questa distanza non può essere mantenuta!
I controlli della polizia municipale e delle Forze dell’Ordine ci sono stati e continueranno ad esserci, ma non potranno mai essere sufficienti a garantire la sicurezza di tutti!
Come più volte ho affermato, questa è una seconda fase molto delicata in cui più che mai si rendono indispensabili senso civico e autodeterminazione.
Confido, dunque, in tutti voi e auspico anche una grande collaborazione da parte di tutti i gestori delle attività e dei locali, affinché quella che ci apprestiamo a vivere, seppur a un ritmo più contenuto, possa essere comunque una bellissima estate “in sicurezza” nelle nostre meravigliose frazioni di Tre Fontane e Torretta Granitola.
Non dimentichiamo, infine, che solo evitando comportamenti sconsiderati e rispettando responsabilmente le misure di distanziamento interpersonale potremo tutelare le nostre attività economiche che tanto hanno sofferto in questi mesi, aiutandole a ripartire in sicurezza e scongiurando l’adozione di provvedimenti nei loro riguardi.

Giuseppe Castiglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: