Antonio Ingroia avvocato di parte civile nel caso “Attilio Manca”

https://testcovid.costruiresalute.it/

L’urologo barcellonese, fu trovato morto nella sua abitazione di Viterbo, il 12 febbraio 2004.

attilio-manca

PALERMO, 03 FEB – Il leader di Azione Civile, Antonio Ingroia, oggi 3 Febbraio, sarà presente presso il tribunale di Viterbo in veste di avvocato di parte civile della famiglia Manca,  per l’udienza preliminare sul caso  di “Attilio Manca” (nella foto). L’urologo barcellonese, fu trovato morto nella sua abitazione di Viterbo, il 12 febbraio 2004. L’unica imputata rimasta, la cinquantenne romana Monica Mileti, secondo la Procura di Viterbo, avrebbe ceduto ad Attilio una dose di eroina che, per gli investigatori, è risultata fatale. L’imputata è rappresentata dall’avvocato Cesare Placanica. I familiari di Attilio Manca sostengono la tesi dell’omicidio di mafia, affermando che il loro congiunto sarebbe stato ucciso per avere visitato il boss Bernardo Provenzano.  La decisione spetterà al gup Franca Marinelli. “ Sono sereno – ha dichiarato il fratello Gianluca Manca –  perchè sono fiducioso della verità che si è cristallizzata in questi dieci anni e sono convinto che con il tempo la giustizia unitamente alla verità emergeranno trionfanti”.

fonte: Comunicato Stampa – redazione

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*