[Amministrative 2020] Candidato sindaco Gaspare Passanante: Programma elettorale

Lista “Insieme per Campobello” Passanante Sindaco

Elezioni Amministrative – Campobello di Mazara del 4/5 Ottobre 2020

PROGRAMMA 

Abbiamo l’ambizione, con questa lista che la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica alimenti la nascita di nuova passione per la politica intesa come virtù pubblica che riesca a vincere le tante forme di indifferenza e contestualmente modelli cittadini consapevoli. Noi desideriamo riportare i cittadini e, soprattutto, i giovani ad avere passione politica, fiducia nelle istituzioni e ad impegnarsi per una società più giusta, a misura d’uomo e dell’ambiente in cui vive. E’ sinceramente molto forte il desiderio da parte nostra che il Comune diventi un normale habitat per il cittadino rispetto alla visione fredda e istituzionale che se ne fa prevalentemente nella visione più generale. Sappiamo bene che ci attende un lavoro difficile e faticoso nell’amministrazione pubblica locale. Per tale impegno, ci poniamo al servizio di tutti i cittadini e del territorio, con le nostre diverse professionalità, capacità, esperienze d’amministrazione pubblica, ma soprattutto con la nostra onestà, tenacia e coerente realismo. Amministrare è servizio, richiede senso di responsabilità civile e sociale, di saper ascoltare, di guardare dentro i problemi, di semplificarli, per decidere ed agire in funzione del bene comune. Amministrare è orientamento ed organizzazione della vita dell’uomo e come tale deve essere patrimonio di tutti. Siamo tutti invitati a partecipare ai processi, attraverso i quali si decide il nostro futuro. Questa sfida deve essere portata avanti lavorando in sinergia e creando le condizioni affinché questa politica diventi realtà: 

“Insieme per Campobello” mette al centro del programma la persona e l’individuo dalla nascita fino alla fine della sua vita con tutte le sue peculiarità . Per questo vogliamo occuparci dei bisogni dei bambini e delle loro famiglie, degli adolescenti, dei giovani e degli adulti e degli anziani e dei diversamente abili. Per fare questo potenzieremo i servizi sociali attraverso un’attività più incisiva al distretto socio sanitario, sblocco della progettazione distrettuale con segnalazioni alla regione. Incentivare la progettazione comunale dei servizi domiciliari ad anziani e disabili con la partecipazione a bandi dedicati, favorire il servizio educativo per i minori attraverso la collaborazione con enti di formazione e volontari. Realizzeremo, inoltre, parchi giochi inclusivi utilizzabili sia da bambini con disabilità motorie che normodotati, garantendo , altresì una migliore fruizione dei servizi balneari ai diversamente abili, anziani e bambini con spazi designati. 

Vogliamo assolutamente migliorare e rafforzare i rapporti con i Comuni vicinanti (e non solo) pur essendo profondamente legati ai nostri confini e alla nostra identità territoriale, riteniamo tuttavia doverosa la collaborazione e la sinergia per mettere a fattor comune problematiche ed esigenze che ci uniscono e possono essere superate meglio a beneficio delle rispettive collettività.

Il Programma nel dettaglio:

POLITICHE SOCIALI

Un’ Amministrazione Comunale DEVE sempre essere sensibile alle necessità della propria comunità.

L’impegno primario è la cura e la tutela dei cittadini più deboli, attraverso servizi sociali efficienti ed attenti in particolare agli anziani, ai giovani, ai diversamente abili, alle persone bisognose e disagiate;

tutti hanno bisogno di essere assistiti con metodo e puntualità. 

La lunga crisi economica di questo ultimo decennio ha lasciato pesanti segni nel tessuto sociale ed è necessario porre ancor più attenzione all’individuo.

Ancora molto grave è il problema della disoccupazione, specie quella giovanile, ma non solo.

Per fare fronte a tutto questo la volontà è quella di adoperarci presso le istituzioni regionali e nazionali ed europee affinché siano attivate politiche di sostegno nonché di istituire, avvalendoci di persone competenti in materia, quanto segue:

SPORTELLO EUROPA  e agenzia comunale per l’attrazione degli investimenti e dello sviluppo 

Sportello Europa sarà un servizio offerto dal comune di Campobello di Mazara, mirato a fornire informazioni e monitoraggi dell’unione europea, dalle possibilità di finanziamento alle leggi comunitarie, fino ai fondi europei gestiti dalla Regione Sicilia , si rivolge alle imprese , associazioni, cooperative e a tutti i cittadini che desiderano conoscere le possibilità offerte dall’Unione Europea il SERVIZIO SARA’   GRATUITO

L’ufficio svolgerà un lavoro di monitoraggio, analisi, studio delle fonti di finanziamento sovra comunali coordinando le iniziative di accesso ai fondi, interne all’Ente e sostenendo attività di informazione e divulgazione sui fondi europei di interesse diretto per la collettività (cittadini, scuole, imprese, associazioni, enti) anche finalizzate alla costituzione di network. Lo Sportello Europa, quale attività rivolta all’utenza esterna, curerà la pagina Bacheca Avvisi con la pubblicazione di bandi a valere su fondi comunitari diretti o integrati da interventi regionali e nazionali, con documenti e indicazioni di rimando per la partecipazione ai progetti di interesse. 

Sulla pagina verrà data notizia anche delle attività di cui l’Ufficio curerà l’organizzazione per approfondimenti e per la sensibilizzazione alle politiche europee. 

Verranno inoltre pubblicate informazioni su Infodays, seminari, workshop, webinar, opportunità di formazione, iniziative della Commissione Europea e bandi su finanziamenti messi a disposizione da altri fondi regionali, nazionali, Enti o Istituzioni pubbliche e/o private.

POLITICHE GIOVANILI

I giovani sono la vera risorsa del paese, l’eccellenza della nostra comunità. Vogliamo canalizzare le loro energie, il loro entusiasmo a beneficio di tutti, per dimostrare che essi rappresentano non solo il futuro, ma il presente. Abbiamo pertanto iniziato con loro un percorso formativo di coinvolgimento e responsabilizzazione, per avvicinarli alla politica.   A tal proposito il nostro gruppo perseguirà questi obiettivi:

 – creare un canale di ascolto per i giovani del nostro territorio che possa essere anche uno strumento di orientamento verso tutte le opportunità formative e lavorative che il territorio propone ; 

– coinvolgere i giovani in attesa di occupazione lavorativa in operazioni di assistenza ai cittadini e al territorio,  ai nostri istituti scolastici (extra-scuola, servizio potenziamento e consolidamento); 

– proporre iniziative mirate a favorire l’accoglienza e l’integrazione dei giovani neo residenti e degli stranieri;

 – promuovere progetti di prevenzione sul fronte dei comportamenti a rischio che colpiscono i giovani (consumi di alcool e droghe, guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti , gioco d’azzardo, dipendenza da internet, ecc.) . 

“Insieme per Campobello” crede fermamente che sia necessario trovare spazi che possano diventare per i nostri giovani luoghi di aggregazione, di condivisione, di incontro e di divertimento. Sarà inoltre importante individuare e proporre iniziative che possano rappresentare occasioni di partecipazione concreta e fattiva. 

 Altri obiettivi importanti saranno i seguenti: – realizzare una sorta di “Casa dei giovani”, nella quale sarà presente una sala prove a disposizione dei nostri “artisti” musicali, una sala studio attrezzata (computer, connessione internet, ecc.), una sala ludica attrezzata (tv, console di videogiochi, giochi di società, ecc.), un punto di ristoro; – creazione di zone “wi-fi free” nel centro del paese (piazza del comune, centro socio culturale e area feste) e nel centro sportivo per offrire connettività libera e gratuita; – promuovere feste ed eventi per i giovani (concerti, spettacoli, giornata dei giovani, ecc). 

POLITICHE A TUTELA DELL’ANZIANO, DELLE DIVERSE ABILITA’ e DISAGIO SOCIALE 

Gli anziani devono essere sempre più una risorsa della comunità e riteniamo doveroso e necessario che siano inseriti in percorsi di integrazione con le altre differenti generazioni.

Nei loro confronti ed a sollievo delle famiglie, è garantito il nostro impegno: l’assistenza domiciliare (in affidamento ad Ambito) e i servizi per il trasporto in funzione di visite e/o controlli presso le strutture sanitarie 

Si cercherà di sostenere gli anziani non solo nelle situazioni di disagio ma anche a beneficio della promozione del loro benessere e della loro longevità.

Estenderemo la collaborazione con il volontariato specie verso le fasce deboli della popolazione, ovvero i diversamente abili, gli anziani, le famiglie disagiate.

Saranno agevolati e supportati i progetti per i cittadini diversamente abili, per gli anziani e per la lotta alla solitudine. Si cercherà di garantire una fattiva collaborazione e sostegno alle numerose attività delle associazioni che si muovono all’interno delle più svariate realtà, perseguendo scopi sociali degni della massima considerazione.

PRIMA INFANZIA 

L’asilo nido in generale ed i servizi per l’infanzia, sono strumenti fondamentali e indispensabili per conciliare le esigenze familiari in relazione al fatto che si tratta nella quasi totalità dei casi di genitore lavoratore. Ci adopereremo all’ascolto per dare supporto alle famiglie anche in virtù di queste esigenze. Crediamo in un asilo nido, con opportunità e spazi diversi, con orari flessibili e diversificati, che sia un concreto ed efficace supporto.

SCUOLA E ISTRUZIONE

La scuola, dopo la famiglia, è il luogo dove si concretizza la formazione dell’individuo ed è per questo motivo che merita una peculiare e specifica attenzione da parte delle Istituzioni ed in particolare dell’Amministrazione Comunale.

La sinergia tra le due istituzioni risulta essere assolutamente determinante per rendere la collettività florida e ricca culturalmente. La scuola rappresenta, in tal senso, un momento fondamentale ed

essenziale per la crescita della comunità che non può essere confinato al solo e mero orario scolastico ma che può prolungarsi, in modo naturale, anche oltre tali confini.

L’Amministrazione deve all’istruzione e alla formazione del fanciullo un ruolo centrale nello sviluppo sociale, civile e culturale. Ha il dovere di prendersi cura dei propri cittadini, fin dall’infanzia; per questo motivo, consideriamo importanti quelle iniziative destinate al potenziamento delle attività extra scolastiche, utilizzando come punto di incontro e di aggregazione anche alcune parti dell’edificio scolastico stesso.

Sarà quindi molto importante garantire l’organizzazione ed il funzionamento qualitativo dei servizi legati all’extra scuola quali:

 La facilitazione e la fruibilità del “pre e post scuola” (per agevolare la gestione dei figli da parte dei genitori-lavoratori);

 L’introduzione del “dopo scuola” al fine di sostenere, supportare e potenziare lo studio anche come attività di prevenzione dell’eventuale fenomeno della dispersione scolastica.

 Il sostegno a tutte le attività extrascolastiche che vedano il coinvolgimento della collettività in attività culturali, formative e ricreative (laboratori di disegno, di teatro, corsi di coding, di fotografia digitale, di informatica, di lingue, di cucito…);

 L’uso di alcuni specifici spazi dell’edificio scolastico a favore di associazioni o simili legate strettamente al territorio comunale.

_ Crediamo sia fondamentale rafforzare i rapporti scuola/amministrazione comunale per la realizzazione di progetti condivisi, mediante incontri periodici tra i rappresentanti delle due istituzioni.

_ Necessaria diventa, inoltre, la partecipazione della scuola ai più importanti eventi istituzionali ed a quelli legati al territorio.

_ Verrà garantita e migliorata l’assistenza agli alunni diversamente abili.

_ Incoraggeremo iniziative volte a favorire la socializzazione, l’attività fisica, aumentare la sicurezza sulle strade e migliorare la qualità dell’aria.

Garantiremo il diritto allo studio degli alunni e degli studenti, capaci e meritevoli, anche mediante la previsione di apposite e specifiche borse di studio riservate ai residenti nel comune di Campobello di Mazara ;

_ Favoriremo incontri formativi riservati ai genitori.

_ Promuoveremo interventi di educazione alla legalità e stradale in collaborazione con gli organi competenti operanti sul territorio.

_ Sensibilizzeremo, con iniziative specifiche, la cultura del riciclo e della raccolta differenziata a partire già dalle prime classi della scuola primaria..

Immaginiamo una scuola in cui insegnanti, genitori e amministrazione lavorino in sinergia, nel rispetto dei ruoli di ciascuno, con procedure partecipative ben chiare e definite.

CULTURA

La cultura è il complesso delle manifestazioni della vita materiale, sociale e spirituale di un popolo ovvero quell’insieme articolato che include il sapere, le credenze, l’arte, la morale, il diritto, il costume ed ogni altra competenza ed abitudine. Essa non può rimanere un valore fine a se stesso, ma deve essere occasione per la creazione di momenti di unione e di confronto, nonché d’integrazione sociale e religiosa. 

La cultura è un bene di tutti e per tutti, ed è per questo motivo che saremo sensibilissimi oltre che alle necessità e alle esigenze dei cittadini anche all’ascolto di tutte le forze in campo.

Ci impegneremo a sostenere le iniziative culturali offrendo momenti e spazi sul nostro territorio con la ricerca e valorizzazione e sostegno delle eccellenze ;

Vorremmo rivalutare il sistema bibliotecario .

Sosterremo ed organizzeremo serate di lettura per giovani ed anziani.

Sarebbe molto bello anche raccogliere racconti, poesie, aneddoti, storie del passato,esperienze e riflessioni dei cittadini ;

Programmeremo serate con professionisti dedicate alle problematiche giovanili e genitoriali.

Stabiliremo incontri con esperti, secondo gli interessi che emergeranno da eventuali sondaggi periodici.

Vorremmo sostenere le associazioni culturali nella realizzazione di manifestazioni tese alla rievocazione delle tradizioni locali o, più in generale, coloro che promuoveranno incontri con autori, mostre ed eventi artistici in genere, per la sensibilizzazione, informazione e la diffusione della cultura;

SPORT E TEMPO LIBERO

È dovere di ogni essere umano provvedere alla cura del corpo e della mente; pertanto, siamo convinti che la prossima Amministrazione Comunale debba impegnarsi nella promozione di tutte le attività sportive in modo che siano fruibili da chiunque ne voglia far parte e pertanto ci impegneremo a :

_erogare contributi o forme indirette di contribuzione per la realizzazione d’iniziative organizzate per la comunità;

_ promuovere giochi e sport .

_sostenere e sviluppare l’associazionismo, i ragazzi e gli adolescenti, che rappresentano il futuro della nostra società. Dovranno essere incoraggiati ad associarsi per organizzare, con il patrocinio dell’amministrazione, tornei relativi ad altri sport oltre al calcio: tornei (estivi) di pallavolo, basket, mini basket per i più piccoli, etc. 

_ creare con le associazioni sportive una relazione attiva e propositiva incentrata su un rapporto di relazione franco e chiaro, sapendo oltretutto cogliere le reciproche esigenze al fine di trovare soluzioni condivise e non imposte. Promuovere incontri con le associazioni sportive per raccogliere suggerimenti e richieste, per migliorarsi e migliorare le relazioni e i rapporti reciproci. Favorire le iniziative è certamente utile ma averle rappresentate nelle commissioni comunali riteniamo sia il migliore dei modi per garantirne oltretutto la rappresentatività.

_risolvere eventuali problemi derivanti dalla gestione d’impianti, attrezzature e strutture e verificare i rapporti convenzionali o da convenzionare per la conduzione delle strutture sportive. 

-vorremmo aggiungere veri momenti di aggregazione con attività che impegnino tutti i cittadini e momenti di animazione in un contesto meraviglioso anche per la valorizzazione del territorio;

_ disporre della palestra delle scuole elementari per l’organizzazione di corsi e discipline sportive o attività motorie riabilitative per l’anziano.

Un capitolo a parte meritano le STRUTTURE

Questa lista intende impegnarsi per la riorganizzazione dello stadio comunale “Stallone Castro Domenico”, affinché lo stesso possa diventare fruibile a tutti, ed essere riaperto in brevissimo tempo.

Inoltre ci prefiggiamo attraverso il fondo “Istituto per il Credito Sportivo” di realizzare la piscina comunale , la palestra comunale e un bocciodromo comunale.

Fiduciosi delle opportunità che il nostro territorio potrebbe offrirci, questa lista, intende impegnarsi per la ricerca di aree e risorse economiche da poter essere dedicati allo Sport e Tempo libero.

_ la rivalorizzazione dei parchi pubblici, al fine di creare aree “a misura di bambino e famiglia” con la riconversione degli spazi gioco per i piccoli e l’inserimento o sostituzione Il coinvolgimento dei cittadini e dei volontari in iniziative che portino nei parchi più persone, garantendo così maggior sicurezza a chi li frequenta.

_L’esecuzione di un monitoraggio delle strutture per prevedere un piano programmato delle manutenzioni periodiche.

_Al fine di prestare l’attenzione meritata ai nostri amici a “quattro zampe” provvederemo  a realizzare il Canile Comunale “ tanto agognato” costituendo atto doveroso di una società civile .

URBANISTICA TERRITORIO E LAVORI PUBBLICI

Il rilancio dell’economia di un paese passa inevitabilmente attraverso lo sviluppo edilizio .

Vorremmo da subito:

_riverificare la manutenzione del manto stradale, ordinaria e straordinaria, in genere, stabilendo delle priorità con il coinvolgimento della popolazione.

_ realizzare in virtù del decreto del 30.01.2020 del Ministero una serie di investimenti destinati ad opere pubbliche quali la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, l’efficientamento energetico e l’abbattimento delle barriere architettoniche  e più in particolare  interventi volti al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili  sia negli edifici comunali che di proprietà privata  al fine di evitare sprechi di energia elettrica con indubbi vantaggi economici ed ambientali. Nonché in materia di sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, 

-provvedere alla copertura Wi-Fi free, a partire dalle zone di maggiore

aggregazione, piazza, scuole e istituti.

_avviare uno studio di fattibilità per ridisegnare completamente un ‘area mercato

Verrà potenziato l’approvvigionamento idrico attraverso la costruzione di una infrastruttura sicura ed adeguata al fabbisogno quotidiano domestico in grado di garantire un rifornimento continuo di acqua potabile evitando gli attuali disservizi.

VIABILITA e SICUREZZA

Il complesso delle vie che formano la rete stradale urbana attraverso la forma, l’andamento, la distribuzione e lo stato di manutenzione delle strade, disegnano il profilo di un paese e della sua vivibilità.

Una migliore gestione e ridistribuzione del traffico, del suo decongestionamento e della viabilità unitamente ad un sistema di controllo del territorio, favoriscono maggiore sicurezza per i cittadini,

un potenziale e vantaggioso sviluppo economico e territoriale oltre che un considerevole risparmio per le casse comunali.

Siamo convinti che sia necessario:

_ riattivazione e potenziamento del sistema di video controllo distribuito a presidio dell’abitato in maniera da offrire garanzie maggiori alla sicurezza dei cittadini e degli esercenti e con il coordinamento tra le polizie locali e le foirze dell’ordine per le frazioni di Tre Fontane e Torretta Granitola.

_ supportare i rappresentanti della nostra Polizia Locale che garantiscano il presidio del territorio, con il potenziamento del pattugliamento e servizio di vigilanza nelle ore serali e notturne.

_ riqualificare la viabilità interna delle frazioni di Tre Fontane e Torretta Granitola con revisione della zona a traffico limitato e la rimozione delle soste a pagamento ( strisce blu) ;

 l’istituzione di un servizio navetta per il collegamento delle frazioni balneari di Tre Fontane e Torretta Granitola con il comune di Centro abitato di Campobello di Mazara.

La realizzazione di tre rotatorie in maniera da rendere il traffico veicolare più fluido nelle zone particolarmente a rischio e con priorità all’intersezione tra la via Vittorio Emanuele 2° e la via Magaggiari , all’incrocio tra la Strada Provinciale 51 e direzione Cave di Cusa e incrocio tra la Strada Provinciale 51 e quello con direzione Torretta Granitola.

AGRICOLTURA COMMERCIO ARTIGIANATO ED INDUSTRIA

Saranno sostenute le iniziative personali e ancor più quelle in forma associata.

Vogliamo fortemente dare il giusto supporto alle attività commerciali e artigiane del territorio.

Il nostro intento è quello di creare un circuito interno al Comune dove i cittadini comprino i prodotti locali, ma soprattutto li pubblicizzino anche in altri territori, così da valorizzare i buoni prodotti dell’agricoltura, della viticoltura, . Inoltre, gli stessi prodotti dovranno essere presenti più che mai nelle sagre, nelle manifestazioni, nelle fiere di paese. I punti che vogliamo sviluppare sono:

Favorire lo sviluppo dei prodotti del territorio attraverso la promulgazione dell’aggregazione delle imprese con un percorso enogastronomico che attragga un certa tipologia di turisti.

 Utilizzo dei fondi strutturali Europei per la creazione di infrastrutture che migliorino la qualità della vita dei cittadini e tenda a valorizzare il nostro territorio.

Riduzione del 50% della tassa di occupazione del suolo pubblico, TOSAP per l’occupazione temporanea del suolo pubblico per periodi superiori novanta giorni consecutivi, incrementando di due mesi il periodo già previsto non più da giugno ma da aprile a fine settembre.

Agevolazioni per i giovani che avviano attività imprenditoriali.

Valorizzazione dei prodotti locali su tutto il territorio comunale ed extra

comunale, creando un vero e proprio circuito commerciale.

 Monitoraggio della domanda e dell’offerta di lavoro presente sul territorio.

Consulenza ed orientamento sulle leggi di agevolazione per l’impresa.

Carta Comunale della Famiglia. Protocollo d’intesa tra Comune ed esercizi commerciali del territorio comunale, che preveda degli sconti agli acquirenti residenti nel territorio comunale e una riduzione fiscale per i commercianti, allo scopo di favorire ed incentivare il commercio locale

Agevolazioni a chi avvia nuove attività commerciali. Intendiamo applicare incentivi sulla tassazione locale per consentire l’apertura di nuove attività artigianali, commerciali di vicinato e di servizi, con esenzioni per i primi due anni a coloro che attiveranno nuovi posti di lavoro per i giovani e/o per la popolazione locale.

Le realtà industriali saranno una risorsa preziosa da sostenere tenendo conto di situazioni che vanno verso la tutela dell’ambiente e a beneficio del cittadino. Occorre metterle nella condizione di poterle supportare e non di farle desistere o abbandonare.

TURISMO

Il Turismo è uno dei settori sui quali concentrare l’azione amministrativa proprio

perché rappresenta la prima voce dell’economia dell’isola .

Occorrerà quindi incentivare ed aiutare gli investimenti in tale settore, favorendo la

riconversione, la ristrutturazione e l’ ammodernamento e l’adeguamento dell’esistente

alle nuove esigenze, indirizzandosi verso un offerta turistica allargata.

L’afflusso turistico, grazie alle bellezze ambientali del territorio ma principalmente alla bellezza del mare di cui la nostra terra  è beneficiata necessita di essere veicolato con un’offerta di servizi non esclusivi ma molto qualificati in grado di offrire confort e bellezza naturale in un unico momento tale da rendere indimenticabile l’esperienza di turisti nella nostra isola.

E’ necessario quindi, rafforzare la collaborazione tra le istituzioni locali, Comune, 

e gli operatori del settore siano essi albergatori, ristoratori 

Promuovere il settore anche attraverso campagne pubblicitarie al fine di inserire

l’offerta turistica all’interno di circuiti nazionali e internazionali.

Ma, l’ azione prioritaria è quella di spingere sulla qualità dell’accoglienza.

Ciò vuol dire cercare di attrarre tutte le potenzialità e le tipologie di turismo: da quello ambientale a quello culturale accogliendo iniziative congressuali, da quello sportivo a quello familiare, e non ultimo quello giovanile.

Per favorire la qualità dell’accoglienza si intende promuovere la carta dei diritti del

turista, favorire la certificazione delle attività turistiche e sostenere la vendita di

prodotti tipici all’interno di una filiera corta

ECOLOGIA ED AMBIENTE

Il benessere di un territorio e della sua popolazione non dipende solo da condizioni economiche, culturali e sociali ma anche da un elemento prezioso che ne accresce le potenzialità e che, spesso, ne determina efficacia ed esistenza: l’ambiente.

Vogliamo quindi insistere sulla raccolta differenziata puntando però su una organizzazione diversa che preveda metodiche all’avanguardia. Verrà valutata ogni possibile iniziativa finalizzata a sensibilizzare i cittadini a smaltire correttamente i rifiuti ed ogni azione compatibile mirata ad abbattere la spesa.

Oltretutto rendere efficace ed efficiente il servizio di raccolta differenziata deve necessariamente portare incentivazioni e benefici anche a carattere economico, per i cittadini, quale una riduzione

“tangibile” della TARI.

Per far si che Campobello di Mazara possa essere annoverato tra i comuni virtuosi della regione Sicilia vorremmo realizzare due isole ecologiche di cui una dislocata presso la frazione di Tre Fontane al fine di consentire al singolo cittadino la possibilità di conferire i rifiuti ingombranti per recuperare risorse e tutelare meglio l’ambiente con un risparmio economico sulla bolletta.

Vogliamo dare attenzione al territorio, alla tutela della flora e della fauna presente, nonché alla salvaguardia delle aree verdi proseguendo nel perfezionamento delle tecniche manutentive.

Presteremo massima attenzione alla pulizia di strade, marciapiedi, rimapperemo i punti di raccolta del rifiuto (cestini comunali) e di raccolta dei sacchetti con gli escrementi dei nostri amici a quattro zampe.

La scuola fa già molto in materia ma, in collaborazione con l’Amministrazione, possono essere instradati percorsi di educazione ambientale per gli studenti. Ci piacerebbe organizzare una o più

giornate ecologiche che culminino nella raccolta e nella pulizia di aree che ne necessitano, mettendoci tutti in prima linea, amministratori locali a fianco di ragazzi e famiglie. Questa è la vera sfida da vincere per il bene del paese e del pianeta.

Oltre a questo vorremmo provvedere costantemente e per tempo alla disinfestazione contro zanzare, insetti, etc. alla derattizzazione per la tutela della salute del cittadino.

BILANCIO

Il bilancio non è soltanto un insieme di numeri o uno strumento riservato agli esperti, ma è ciò che determina la gestione economico-finanziaria del Comune, attraverso la valutazione e la piena cognizione di entrate, spese, investimenti e di ogni scelta economica che interessi la Pubblica Amministrazione.

Per questo motivo il bilancio influisce sul vivere quotidiano del cittadino, stabilisce le priorità nei settori della vita pubblica dagli aiuti sociali, alla scuola, alle opere pubbliche, alle opportunità economiche, culturali, ambientali ecc.….

Troppo spesso il cittadino si chiede e prorompe interrogandosi sul perché o su quali siano i motivi per cui le Amministrazioni, sovente, appiano “sorde” e “latitanti” nel poter intervenire.

Proprio per questo crediamo sia necessario renderlo comprensibile a tutti, osservando così criteri di chiarezza, trasparenza e comunicazione che l’Amministrazione è tenuta a rispettare nel suo dialogo costante con i cittadini ancor più nel rispetto di quanto dichiarato nella premessa.

Una “democrazia partecipativa” non può prescindere dalla raccolta e dall’ascolto della popolazione così come dalle difficoltà che sempre più gli enti hanno nel reperire fondi per la fattibilità rispetto a ciò che viene richiesto. Continui vincoli di bilancio e manovre sulla finanza locale rendono infatti l’azione amministrativa sempre più difficile.

L’obiettivo sarà quello di:

_ divulgare a tutti i cittadini, in forma leggibile, le componenti principali del bilancio, evidenziando voci e scelte prioritarie per la comunità 

_ impegnarci nello studio che individui ed indichi tutte le forme di contributi e finanziamenti possibili, a ogni livello e titolo e per qualsiasi settore con l’evidente scopo di procurare risorse economiche al paese

_ fissare obiettivi di contenimento progressivo della spesa corrente e di controllo dei costi di alcune voci del bilancio (ad esempio le spese correnti per utenze)

_ ridurre quanto più possibile il ricorso a consulenze esterne valorizzando invece le risorse e le professionalità interne all’ente, per poter recuperare risorse economiche da destinare agli investimenti

_ programmare seriamente una politica di sviluppo del territorio o meglio delle esigenze del territorio mediante i principi evocati nella premessa.

CONCLUSIONE :

L’Art. 3 comma 2 del Testo unico degli Enti Locali stabilisce che “Il comune è l’ente locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo.”

Questo principio l’abbiamo fatto nostro e rappresenta la nostra sfida, o meglio, la nostra massima ambizione.

Un Ente pubblico, per funzionare bene, deve sentirsi e fare “squadra” con un impegno corale e sinergico di tutte le componenti, dal vertice alla base, dagli esponenti politici a quelli amministrativi e fino al cittadino.

Riteniamo che il cittadino non sia uno strumento di voto, ma piuttosto che il voto sia uno strumento del cittadino per esprimere se stesso e per scegliere in quale futuro credere e in quale modo vivere.

Il nostro programma non vuole essere strumento di propaganda elettorale ma ambisce ad essere un contenitore di idee che rappresentano le esigenze del Paese.

Desidereremmo contraddistinguerci per l’impegno mirato ad attività amministrativa “pulita”, corretta, partecipata, che rappresenti i valori autentici della nostra zona, quali la serietà,l’impegno, la fatica e la generosità.

Siamo molto più che coscienti che il compito che ci assumeremo è disseminato di difficoltà, per questo vi chiediamo sostegno e fiducia affinché si possa attuare un programma ambizioso politicamente che faccia gli interessi del cittadino e lo coinvolga, il più possibile, alla progettazione e costruzione di una “casa comune”.


ASSESSORI DESIGNATI 

Si designano Assessori i sigg.ri:

Sabina Lazzara nata a Baden Svizzera il 7/10/1974

Andrea Moceri nato a Castelvetrano il 7/10/1967

Arch.Giovanni Accardo nato a Aosta il 23/10/1957

IL CANDIDATO SINDACO

Gaspare Vito Passanante

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Acquista questo spazio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: