[Amministrative 2020] Campobello. Si surriscalda la campagna elettorale: “Abbassiamo i toni”: lettera aperta del candidato Antonio Bono

https://testcovid.costruiresalute.it/

ABBASSIAMO I TONI DELLA CAMPAGNA ELETTORALE
« Sono francamente costernato per la piega che sta prendendo la campagna elettorale a Campobello di Mazara, negli ultimi giorni. Dopo il confronto tra i tre candidati a sindaco, Gaspare Passanante, Antonio Ingroia e Giuseppe Castiglione, è partita una campagna di sfida sia mediatica sia di scredito, da parte dei sostenitori di Ingroia, verso Gaspare Passanante e il suo gruppo di candidati al consiglio comunale. La storia ci insegna che nella guerra tra poveri, sono gli stessi poveri che hanno sempre la peggio! Gli scherni tra i candidati di opposizione, scaduti in alcuni contesti su considerazioni improprie sulla persona e non sui contenuti politici, assolutamente da condannare, stanno facendo perdere di mira il vero obiettivo della campagna elettorale campobellese, che è quello di creare un’alternativa al “sistema Castiglione” e al suo modo di amministrare il paese. A Campobello soltanto tre consiglieri erano rimasti all’opposizione, Tommaso Di Maria, che oggi sostiene Ingroia, Sabina Lazzara e Gaspare Passanante, candidato a sindaco. Queste tre persone non hanno ceduto alle lusinghe del sindaco Castiglione, ma, mentre Passanante ci mette la faccia creando una lista civica e candidandosi lui stesso a sindaco di alternativa, i sostenitori di Ingroia, che alle scorse elezioni cavalcavano le onde populiste del movimento 5 Stelle, oggi hanno bisogno di cavalcare la popolarità di Ingroia per dare un senso alla loro iniziativa politica. Trovo aberrante che si gridi all’inciucio con Castiglione viste queste premesse, e considerando che nelle file di “Insieme per Campobello” vi sono solo dei candidati nuovi alla politica e al di fuori di ogni schema di potere. Il gruppo sostenitore del Dott. Ingroia è anche disattento, o forse non sa, ad esempio, che chi vi scrive ha pubblicato nel corso dell’estate, due lettere aperte, apparse tra l’altro non solo sui Social Network ma anche su TP24, di condanna al sistema Castiglione, dove venivano messi in risalto tutti i dubbi morali sulla sua elezione a sindaco nel 2014, e sul suo operato nel corso di questi cinque anni e mezzo . A Gaspare Passanante va dato il merito di aver saputo dare il giusto peso a tali esternazioni, accogliendo nelle sue fila, ancora un’altro cittadino campobellese desideroso di cambiamento e in netto contrasto con l’attuale amministrazione. Dunque abbassiamo i toni, concentriamoci solo sulle questioni politiche e sul futuro della nostra cittadina ormai stremata dalla pessima gestione dell’amministrazione uscente».
Il Candidato al Consiglio Comunale: Antonio Bono (Insieme per Campobello-Passanante Sindaco).

—————————-

Comunicato elettorale della lista Insieme per Campobello-Passanante Sindaco: Mandatario Elettorale: Dario Di Marco

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*