[Agricoltura] Cala il reddito e cresce la burocrazia

https://testcovid.costruiresalute.it/

di Elena Manzini

REDAZIONE, 08 GEN – Una nuova inchiesta pubblicata da Copa-Cogeca, la federazione di associazioni professionali e cooperative agricole, conferma la difficile situazione con cui si sono confrontati gli agricoltori europei e le loro cooperative, colpiti da mercati sempre più volatili, elevati costi dei fattori di produzione e burocrazia. Un dato dimostrato dalle nuove cifre che Eurostat, l’ufficio statistico dell’UE, ha pubblicato in questi giorni che prevedono un ulteriore calo del 2% nel reddito agricolo europeo quest’anno rispetto al 2015, un anno già considerato difficile. L’inchiesta conferma che ,anche se la fiducia si è ripresa leggermente tra gli agricoltori verso la fine del 2016, la situazione resta sfavorevole. Gli agricoltori si confrontano con crescenti sfide come la volatilità dei mercati, gli elevati costi dei fattori di produzione, l’aumento dei requisiti dei consumatori, che colpiscono fortemente il settore. Inoltre gli agricoltori sono bloccati dalla crescente burocrazia presente nella politica agricola comune (Pac). La situazione è molto difficile nel settore europeo dei seminativi e lo stato d’animo degli agricoltori in questo settore sta peggiorando. La difficile situazione è anche stata confermata dalle cifre di Eurostat che indicano un ulteriore calo nel reddito medio agricolo europeo in termini reali, ma con vistose differenze: -25,5% in Estonia e -25% in Danimarca rispetto al 2015. In Francia il calo è stato del 15,8%, in Belgio del 12,4%, in Lettonia del 12,3%, in Slovenia del 10,7%, in Italia del 7,7%, in Germania del 4,7%, nel Regno Unito del 4,0%, in Lussemburgo dell’1,6%, in Grecia dell’1,2% e in Svezia dello 0,1%. Questi dati dimostrano la necessità di una Pac stabile, semplificata e orientata al mercato.

[useful_banner_manager banners=29 count=1]

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*