Aggressione a Marsala a un giovane egiziano, interviene la Cgil e chiede maggiori controlli

https://testcovid.costruiresalute.it/

REDAZIONE, 25 GEN – “L’ennesimo atto di violenza ai danni di un cittadino straniero è intollerabile e non può non sollevare l’indignazione delle Istituzioni e dei cittadini” .
La Cgil e la Camera del lavoro di Marsala esprimono solidarietà al giovane egiziano vittima di violenza e, nel contempo, auspicano un maggiore controllo del territorio per evitare ennesime aggressioni ai danni dei cittadini indifesi.
“Discriminazione razziale e maggiore sicurezza – dicono il segretario provinciale della Cgil di Trapani Filippo Cutrona e il segretario della Camera del Lavoro di Marsala Piero Genco – sono queste le parole su cui è necessario aprire una riflessione per arginare la violenza, ai danni di coloro che in città offrono un importante e fondamentale contributo nel settore produttivo dell’agricoltura. Marsala – proseguono – è storicamente una città aperta, inclusiva e democratica che non può accettare passivamente atti di razzismo, di violenza e di sopraffazione nei confronti di qualsiasi cittadino si esso italiano o straniero. Alle Istituzioni chiediamo di intensificare i controlli a tutela di tutta la comunità”.
https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*