[Volley] Campionato [Volley] Europeo 2019: esordio ok per le azzurre, netto 3-0 al Portogallo

Lodz. La nazionale italiana femminile ha esordito con una vittoria al Campionato Europeo 2019, in corso di svolgimento in Polonia, Turchia, Ungheria e Slovacchia. A Lodz nella pool B le ragazze di Mazzanti non hanno avuto problemi a superare nettamente il Portogallo 3-0 (25-15, 25-14, 25-13).
Le vice campionesse mondiali, al ritorno in campo dopo la gara che è valsa la qualificazione olimpica contro l’Olanda, si sono dimostrate troppo superiori rispetto alle lusitane, esordienti assolute in una rassegna continentale.
Nei primi scambi l’Italia è apparsa un po’ contratta, ma spazzata via la tensione Malinov e compagne hanno preso in mano il pallino del gioco e non l’hanno più lasciato.
Domani le azzurre osserveranno una giornata di riposo, mentre domenica 25 agosto è in programma la sfida contro l’Ucraina (ore 21 diretta RaiDue e DAZN) oggi uscita sconfitta 3-0 (25-10, 25-19, 25-22) dalla sfida contro il Belgio.
Miglior marcatrice dell’incontro è stata Paola Egonu con 13 punti, davanti a Indre Sorokaite, autrice di 11 punti. Molto prolifica la coppia di centrali azzurri: 11 punti Raphaela Folie e 10 Cristina Chirichella.

CRONACA – Come formazione iniziale il ct Davide Mazzanti ha schierato come formazione iniziale Malinov in palleggio, opposto Egonu, centrali Chirichella e Folie, schiacciatrici Sorokaite e Sylla, libero De Gennaro.
In avvio di gara la tensione ha un po’ bloccato l’Italia, ma sul (7-7) le azzurre hanno cambiato marcia e Chirichella ha spinto avanti le compagne (11-8). Malinov ha insistito speso al centro e la scelta si è rivelata positiva (16-9). La nazionale tricolore ha tenuto percentuali molto alte in attacco, non concedendo chances alle lusitane (25-15).
Nel secondo parziale le ragazze di Mazzanti hanno subito messo le cose in chiaro e sono volate sul (10-4). Nelle fasi successive l’Italia ha continuato a spingere (15-7), senza trovare resistenze dal Portogallo. Il monologo tricolore si è chiuso con un perentorio (25-14).
La terza frazione è stata aperta dal turno in servizio di Indre Sorokaite, che ha messo in grossa difficoltà le portoghesi (6-2). L’Italia, pur commettendo qualche errore, ha gestito con autorità il vantaggio e poi chiuso definitivamente i conti sul (25-13).
DAVIDE MAZZANTI: “All’inizio c’è stata un po’ di tensione, ma la considero una cosa positiva perché vuol dire che ci teniamo tanto a questa competizione. Pian piano sono venute fuori delle belle giocate e tutta la squadra ha preso ritmo. Mi è piaciuta la qualità che le ragazze sono state capaci di esprimere. Oggi ha giocato Indre come schiacciatrice, ma Lucia sta bene e deve solo ritrovare un po’ di ritmo. Queste prime partite saranno molto importanti perché abbiamo bisogno di giocare, non partecipando al torneo in Turchia abbiamo privilegiato gli allenamenti. Gara dopo gara sarà fondamentale crescere a livello di condizione”.
INDRE SOROKAITE: “Oggi forse la difficoltà più grossa era contenere l’emozione, esordivamo all’Europeo e c’era tanta voglia di fare bene. Sulla carta il Portogallo non era un avversario proibitivo, però siamo state brave a giocare con entusiasmo e a tenere sempre alta la concentrazione. Era importante rompere il ghiaccio e adesso dedicheremo le nostre energie alle prossime partite. A livello individuale sono felice, mi alleno sempre sia schiacciatrice, sia da opposto, però era un po’ di tempo che non partivo dall’inizio come posto quattro”.
RAPHAELA FOLIE: “Siamo partite bene, come ci eravamo prefissiate. A prescindere da chi sia l’avversario di turno, noi dobbiamo sempre spingere al 100% e mettere in campo il nostro gioco. All’inizio eravamo un po’ contratte, ma poi ci siamo sciolte e la partita ha preso la strada giusta. L’anno che sono stata fuori è stato molto duro, non ho mai ripreso una condizione ottimale dal punto di vista muscolare. Finito il campionato insieme allo staff azzurro abbiamo impostato un ottimo programma di lavoro pesi e adesso mi sento benissimo”.        

Tabellino: ITALIA – PORTOGALLO 3-0 (25-15, 25-14, 25-13)

ITALIA: Malinov 2, Folie 11, Sylla 10, Egonu 13, Chirichella 10, Sorokaite 11. Libero: De Gennaro. Parrocchiale, Orro, N.e: Danesi, Fahr, Nwakalor, Bosetti, Enweonwu (L). All. Mazzanti

PORTOGALLO: Maio 5, Duarte 1, Kavalenka 2, Gomes 4, Rodrigues 8, Rodrigues V. Libero: Resende. Durao, Hurst 3, Lopes. N.e: Cavalcanti, Monteiro, Basto, Vale. All. Santos

Arbitri: Murulo (Est) e Witte (Ger)

Spettatori: 1170. Durata Set: 22′, 18′, 22’.

ITALIA: 8 a, 12 bs, 9 mv, 19 et.

PORTOGALLO: 1 a, 8 bs, 2 mv, 18 et.

Il calendario delle azzurre

25/8 Italia-Ucraina (ore 21); 26/8 Italia-Belgio (ore 18); 27/8 Italia-Slovenia (ore 21); 29/8 Italia-Polonia (ore 21).

Pool B (Lodz, Polonia) – Risultati e Calendario

23 agosto: Belgio-Ucraina 3-0 (25-10, 25-19, 25-22), Italia-Portogallo 3-0 (25-15, 25-14, 25-13), Polonia-Slovenia (ore 20.30).

24 agosto: Belgio-Slovenia (ore 18), Portogallo-Polonia (ore 20.30).

25 agosto: Slovenia-Portogallo (ore 18), Italia-Ucraina (ore 21).

26 agosto: Italia-Belgio (ore 18), Polonia-Ucraina (ore 20.30).

27 agosto: Portogallo-Belgio (ore 18), Italia-Slovenia (ore 21).

28 agosto: Belgio-Polonia (ore 17.30), Ucraina-Slovenia (ore 20).

29 agosto: Portogallo-Ucraina (ore 18), Italia-Polonia (ore 21).

Le Azzurre In Tv Nella Prima Fase

Domenica 25 agosto (ore 21.00): Italia – Ucraina, diretta su RaiDue e DAZN
Lunedì 26 agosto (ore 18.00): Italia – Belgio, diretta su RaiDue e DAZN
Martedì 27 agosto (ore 21.00): Italia – Slovenia, diretta su RaiDue e DAZN         
Giovedì 29 agosto (ore 20.30): Italia – Polonia, diretta su RaiTre e DAZN           

Le gare trasmesse da RaiSport+HD

Sabato 24 agosto: diretta ore 18 Belgio – Slovenia (Pool B); diretta ore 20.30 Portogallo – Slovenia (Pool B).
Domenica 25 agosto: diretta ore 18 Slovenia – Portogallo (Pool B).
Lunedì 26 agosto: differita ore 00.15 Germania – Russia (Pool D).
Martedì 27 agosto: diretta ore 18 Portogallo – Belgio (Pool B).
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio – Polonia (Pool B), diretta ore 20 Ucraina – Slovenia (ore 20).
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Portogallo – Ucraina (Pool B).

Le gare trasmesse da DAZN

Sabato 24 agosto: diretta ore 18.30 Finlandia-Turchia; diretta ore 20.30 Portogallo-Polonia.
Domenica 25 agosto: diretta ore 18.00 Slovenia-Portogallo.
Lunedì 26 agosto: diretta ore 20.30 Polonia-Ucraina.
Martedì 27 agosto: diretta ore 17.30 Spagna-Svizzera.
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio-Polonia; diretta ore 18.30 Francia-Turchia; diretta ore 20.00 Ucraina-Slovenia.
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Ungheria-Olanda; diretta ore 18.30 Turchia-Serbia; diretta ore 20.30 Polonia-Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: