Mazara, “OSCAR DELLO SPORT … OLTRE OGNI OSTACOLO”

Consueto bagno di folla per la VII edizione

Questo slideshow richiede JavaScript.

MAZARA, 26 AGO – “Dopo il grande successo delle passate edizioni dell’Oscar dello Sport, con la presenza di personaggi del calibro di Giancarlo Abete, Cesare Prandelli, Massimo Moratti, Beppe Marotta, Javier Zanetti e tanti altri, avevamo pensato di dare una cadenza biennale al Premio, ma d’intesa con Pietro Ingargiola, abbiamo alla fine deciso di proseguire con l’appuntamento annuale e il successo della serata di ieri è un riconoscimento agli sforzi fatti. Anche in questa edizione abbiamo premiato personaggi di livello nazionale dello sport italiano e la presenza del Presidente della FIGC Tavecchio conferma il prestigio che la manifestazione ha raggiunto. Ringrazio chi si è speso per l’organizzazione e ringrazio tutti i premiati che hanno con entusiasmo accolto il nostro invito”.

Lo ha dichiarato il Sindaco di Mazara del Vallo, on Nicola Cristaldi,  nel corso della cerimonia di premiazione per l’Oscar dello Sport 2015, svoltasi ieri in piazza Mokarta.

Per il settimo anno consecutivo l’Oscar dello Sport ha visto avvicendarsi sul palco personaggi del mondo dello sport a livello nazionale ed internazionale.

Questo l’elenco completo dei premiati con l’Oscar dello Sport 2015:

1) Presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio, Carlo Tavecchio;  2)Don Antonio Mazzi fondatore della Comunità Exodus; 3) Beppe Iachini (allenatore Palermo); 4) Pietro Calabrò, fondatore della Nazionale Italiana di calcio magistrati; 5) Federico Balzaretti già nazionale italiana e neo dirigente della Roma calcio; 6) Salvatore Lombardo ex arbitro di serie A e attuale vice Commissario Lega Pro; 7) Sergio D’Antoni, Presidente CONI Sicilia; 8) Roberto Gueli, giornalista RAI Tgr e Rai Sport; 9) Mara Santangelo, consigliera Coni e F.I.T., già nazionale Tennis e vincitrice Grande Slam; 10) Angelo Caracausi campione europeo di arti marziali, per il Karate; 11) Serse Cosmi allenatore del trapani Calcio; 12) Emanuele Bucca arbitro internazionale di scherma; 13) Claudio Radicello campione di scherma paralimpica.

Sono stati inoltre assegnati l’Alfiere dello Sport al piccolo Mattia Soldano e otto riconoscimenti sportivi all’Associazione Medici di Palermo per la conquista del campionato Italiano di Calcio medici, al trio Cafiero – Occhipinti – Foderà Campioni italiani Fossa Universale di Tiro a Volo ed ancora a Claudio Guardalà (scherma), Rossella e Giulia Lumia (equitazione) e a  Morgana Giubilato (pallavolo).

A fare da corollario alla settima edizione dell’Oscar dello Sport la finale regionale di The Look of The Year.

La manifestazione è stata organizzata per il settimo anno consecutivo, su incarico del Sindaco Cristaldi, dal Presidente della V Commissione consiliare, Pietro Ingargiola.

[redazione]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *