Annunci

Mazara. Eurafrica 2018: Vele senza frontiere

“TROFEO INTERNAZIONALE REGATE VELICHE DEL DIPORTO D’ALTURA”

REDAZIONE, 12 GIU – “Torna anche per il 2018 l’appuntamento con la Regata velica d’altura che congiunge le due sponde del Mediterraneo. Lo sport è uno straordinario veicolo per l’interculturalità e la regata velica, che unirà simbolicamente la nostra Città con la Costa Africana, ne rappresenta l’essenza. In questo preciso periodo storico il Mare Nostrum deve essere luogo di pace e di civile convivenza tra i Popoli. Ringrazio la sezione locale della Lega Navale, l’A.Di.Na. e il Club Nautique Sidi Bou Said che insieme organizzano questa splendida manifestazione”.

Lo ha detto l’Assessore con delega allo Sport, Vito Billardello intervenendo alla conferenza di presentazione di EurAfrica Cup 2018 domenica mattina nella sala La Bruna del Collegio dei Gesuiti. Nel corso della conferenza, hanno portato i loro saluti, oltre l’assessore Billardello, il presidente della Lega Navale, Giovanni Giammarinaro e dell’Adina, Sergio Giacalone, e in rappresentanza della Capitaneria di Porto, Gaspare Ingianni e per la Guardia di Finanza Costiera, Giovanni Giacalone.

Dopo i saluti di rito, Francesco Tranchida, del comitato organizzatore della manifestazione, ha esplicitato il programma del “Trofeo Internazionale – Regate Veliche del Diporto d’Altura. Eurafrica 2018 – Vele senza Frontiere’. L’evento è organizzato dall’A.DI.NA. e la Lega Navale di Mazara del Vallo e dal Club Nautique – Sidi Bou Said con il patrocinio della Città e dell’Ambasciata d’Italia a Tunisi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La gara velica si svolgerà dal 15 al 24 Giugno secondo il seguente calendario:

15 Giugno ‘Eurafrica Cup’ con partenza da Mazara del Vallo e arrivo a Sidi Bou Said.

17 Giugno ‘Amilcar Cup’ a Sidi Bou Said.

20 Giugno ‘Rotta delle Anfore’ partenza da Sidi Bou Said e arrivo a Mazara del Vallo.

23 Giugno ‘Terra e Mare Cup’ a Mazara del Vallo.

24 Giugno ‘Coppa Città di Mazara del Vallo’ nel tratto di mare prospiciente la costa della Città.

“Rispetto allo scorso anno – ha detto Tranchida – registriamo un notevole incremento di imbarcazioni che hanno deciso di prendere parte alla Regata Velica, sia italiane che straniere e la cosa oltre a responsabilizzarci ulteriormente ci gratifica per gli sforzi fatti. Voglio sentitamente ringraziare – ha concluso Tranchida – il Comune di Mazara e l’Ambasciata d’Italia a Tunisi che hanno abbracciato il nostro progetto e le sezioni della Lega Navale, dell’A.DI.NA. e il Club Nautique Sidi Bou Said, senza la collaborazione dei quali non avremmo potuto organizzare nulla”.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: