[CIREAS] REGOLARITÀ AUTO STORICHE: MARGIOTTA AL VIA DEL “CITTA’ DELLA PACE”


Ottimismo in casa Adige Sport a pochi giorni dalla gara. Ridotte il numero delle prove ma fascino immutato per la seconda prova del CIREAS – In gara il driver campobellese Antonino Margiotta su Volvo tenta di bissare il successo della scorsa edizione

autostorica città della pace

ROMA, 15 FEB – Smaltita la gioia dei festeggiamenti dopo la vera e propria festa di Taormina e Bologna, con le cerimonie di premiazione della stagione 2015, donne e uomini del circus del Cireas, torneranno a salire in abitacolo per il secondo appuntamento stagionale. Con la presentazione della gara che avverrà mercoledì a Rovereto nel corso della conferenza stampa, inizierà il countdown della XXIII edizione della Coppa Città della Pace, gara organizzata dalla scuderia Adige Sport in programma il 21 febbraio. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni intanto, hanno già dato la propria adesione i migliori top driver con le loro splendide vetture, provenienti da tutta Italia. Conferme che al quartier generale della Adige Sport fanno già respirare grande ottimismo: “La gara – spiega ad Aci Sport Luca Manera – è ancor più tecnica ed impegnativa delle passate edizioni, così il detentore dello scettro dello scorso anno, Margiotta, che quest’anno partirà col nino margiotta volvo 1numero 1 sulle fiancate della sua Volvo, non avrà certamente vita facile. Siamo impegnati inoltre per organizzare qualche sorpresa nell’ospitalità, vogliamo infatti che oltre la gara, la giornata diventi una festa. Il nostro ringraziamento va ovviamente agli sponsor, Conad, Sicurtecno, DGM, Extrografic, Marangoni e Cassa Rurale di Rovereto i quali ci permettono di curare al meglio la competizione per cercare di limitare al massimo ogni ostacolo ai concorrenti e vivere una giornata di allegro sport”. Di fatto, la competizione avrà come teatro gli splendidi paesaggi che il Trentino sa offrire, regione che offre anche apprezzate qualità gastronomiche. Tornando all’aspetto agonistico della competizione, la tabella tempi e distanze ha subito alcune sostanziali variazioni rispetto a quella degli anni precedenti in ossequio alle norme federali che regolano il campionato italiano di regolarità. Le prove sono passate quindi dalle 70 alle 61, ma “come sempre – sottolineano da Adige Sport – molto tecniche e selettive”. Gli ultimi dettagli, compreso il numero degli iscritti, saranno svelati quindi mercoledì alle ore 11.30 in occasione della conferenza stampa di presentazione che si terrà all’Urban City in corso Rosmini a Rovereto.

[redazione]

[useful_banner_manager banners=19 count=1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: