[SCUOLA] UGL: “Dopo Show Renzi non cambiamo idea, ddl va modificato”

ugl scuola
ROMA, 18 MAG – “Dopo aver assistito allo show del premier che, con lavagna e gessetto, quasi a voler sbeffeggiare i lavoratori ha cercato di spiegare i contenuti del ddl, continuiamo a ribadire che questa riforma non fara’ altro che danneggiare la scuola”.
Lo dichiara il segretario generale dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, aggiungendo che “nonostante le numerose dichiarazioni di tanti esponenti politici e l’ampia contestazione delle parti sociali e degli studenti, che hanno dimostrato tutto il loro disappunto con lo sciopero del 5 maggio, il governo si limita a limare il provvedimento senza comprendere la necessita’ di fermare il ddl e di rivedere l’intero percorso di riforma. La situazione del precariato – aggiunge -, ma anche la discrezionalita’ dei capi di istituto, sono tra i nodi cruciali per i quali non viene formulata alcuna soluzione accettabile, per non parlare del rinnovo del ccnl di categoria che ormai e’ finito nel dimenticatoio. Anche se un eventuale blocco degli scrutini sarebbe l’extrema ratio, riteniamo eccessivo arrivare a parlare di precettazione. Pur restando fiduciosi sulla possibilita’ di poter arrivare ad una soluzione condivisa – conclude – per il bene della scuola italiana, dei lavoratori, di alunni e famiglie, in mancanza di modifiche concrete non resteremo di certo a guardare”.

[redazione]

2 pensieri riguardo “[SCUOLA] UGL: “Dopo Show Renzi non cambiamo idea, ddl va modificato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: