Santa Ninfa: Consegnato il premio Cordio a Paolo Briguglia

HPIM0015

SANTA NINFA, 09 DIC – E’ stata consegnata, nel corso di una apposita cerimonia, la targa della sesta edizione del premio «Museo Nino Cordio», organizzato annualmente dal Comune di Santa Ninfa in collaborazione con l’associazione culturale «Teatri di Nina». A ricevere il riconoscimento, quest’anno, l’attore siciliano Paolo Briguglia, che si è detto «onorato di essere stato scelto». «Mi avete davvero fatto un grande regalo», ha aggiunto. A fare gli onori di casa, il sindaco Giuseppe Lombardino e il presidente del Consiglio comunale Vincenzo Di Stefano. Briguglia ha conversato con il regista Francesco Cordio, figlio di Nino, l’artista nato a Santa Ninfa nel 1937 e scomparso a Roma nel 2000, al quale è dedicata anche la biblioteca comunale.
Dopo l’incontro con il pubblico, che si è tenuto nella “Sala delle teste” del museo, è stato proiettato il cortometraggio «Chiamatemi Ishmael», opera prima da regista di Briguglia. A seguire, l’attore si è esibito nello spettacolo «Il viaggio di Enaiat», che narra la vera storia di un ragazzino afgano fuggito dal suo Paese in guerra per raggiungere l’Europa. Quello dell’immigrazione è stato il tema portante di questa sesta edizione. (Nella foto, da sinistra, il presidente del Consiglio comunale Vincenzo Di Stefano, Paolo Briguglia, Francesco Cordio e il sindaco Giuseppe Lombardino).

[redazione – fonte: comunicato]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: