Castellammare, bando di selezione spiagge pulite

 Anche quest’anno l’amministrazione ha previsto il progetto rivolto ai cittadini con difficoltà economiche. 

foto archivio
foto archivio

CASTELLAMMARE, 10 MAG. – Anche quest’anno l’amministrazione comunale ha previsto il progetto di pubblica utilità per la pulizia delle spiagge da parte dei cittadini in condizioni di disagio economico. I cittadini selezionati dovranno ripulire le spiagge da giugno a settembre, con i mezzi messi a disposizione dal Comune. Già pubblicato il bando di selezione che prevede precisi parametri per l’inserimento nella graduatoria, come ad esempio il reddito e la disoccupazione. «Già lo scorso anno il progetto di pubblica utilità ha raggiunto il nostro scopo che è quello di fornire assistenza economica a cittadini in condizioni di disagio economico– afferma il sindaco Marzio Bresciani-, e contemporaneamente garantire maggiore pulizia quotidiana delle spiagge, fino a settembre. Per questo abbiamo deciso di riproporre il progetto ed invitiamo i cittadini con disagio economico a rivolgersi all’ufficio Servizi Sociali per presentare l’istanza di ammissione». Con lo stesso bando lo scorso sono stati impiegati nella pulizia delle spiagge circa 40 cittadini, che hanno lavorato per un totale di 160 ore, con una spesa di circa ottantamila euro (Servizi Sociali e Ambiente). Anche quest’anno è prevista la pulizia quotidiana di tutte le spiagge: spiaggia Plaja, Guidaloca e Mazzo Di Sciacca, Petrolo, Campana e Cala marina. Per partecipare al bando, occorre presentare domanda entro il 22 maggio. Il bando è scaricabile dal sito istituzionale del Comune (www.castellammaredelgolfo.org), alla sezione Bandi e avvisi. La domanda di prestazione potrà anche essere ritirata direttamente all’Ufficio Servizi Sociali (Corso Bernardo Mattarella n.24), dove dovrà essere consegnata.

rerdazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: