Allerta meteo nel Centrosud: piogge e temporali a partire dal pomeriggio di lunedì

maltempo-pioggia-allagamenti-strade

ROMA, 22 MAR – Una perturbazione presente sul Mediterraneo porterà nelle prossime ore piogge e temporali sulle regioni centro-meridionali. Sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile ha dunque emesso una allerta meteo: a partire dal pomeriggio-sera di lunedì sono previste precipitazioni diffuse, localmente anche molto intense e accompagnate da fulmini e forti raffiche di vento, su Molise e Puglia.
Martedì un peggioramento – Martedì, tra la sera e la notte, dice il Centro Epson Meteo, ci sarà “un marcato peggioramento prima al Sud e nelle Isole, poi anche nelle regioni centrali e su quelle di Nordovest con piogge in intensificazione. Venti di Scirocco in generale rinforzo su tutti i mari, temperature in lieve aumento sul medio Adriatico e al Sud”, spiegano i metereologi. Da “mercoledì – aggiungono – avremo maltempo su gran parte dell’Italia, con piogge su quasi tutte le regioni, risulteranno più intense e diffuse al Nord, sul medio e basso Tirreno e sul basso Adriatico. Sarà una giornata con venti da forti a burrascosi sul mare Adriatico, sul mar Ionio, sul basso Tirreno e al Sud”.
Allagamenti in Sardegna – Pioggia incessante e temporali in gran parte della Sardegna ancora spazzata dallo scirocco con punte di 55 chilometri orari. Particolarmente colpiti l’Ogliastra e il cagliaritano, con allagamenti sull’Asse mediano e in viale Poetto, da Marina Piccola a via Tramontana. E proprio a causa dell’acqua alta diverse strade e piazze nella zona del Poetto sono state chiuse. Al lavoro Protezione civile e agenti della Polizia municipale che hanno richiamato in servizio tutto il personale reperibile. (Leggi l’articolo)
Neve a L’Aquila – Neve all’Aquila nel secondo giorno della “bella stagione”, un’improvvisa precipitazione durata fino all’ora di pranzo che ha colto di sorpresa gli aquilani e costretto a recuperare qualche panno pesante e tenere da parte i vestiti più leggeri che da qualche giorno avevano ricominciato a fare capolino in città. Per domani, il centro funzionale della Protezione civile della Regione Abruzzo, che comunque non parlava di neve per oggi, vede una giornata all’insegna dell’instabilità, con precipitazioni più intense nel settore orientale, quindi verso la costa.
[redazione tiscali]
[useful_banner_manager banners=19 count=1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: