Signor Fans, il pescivendolo di Mazara del Vallo diventato star del web

Il suo nome d’arte è Signor Fans, ma il suo vero nome è Vito Gancitano. Questo pescivendolo 50enne di Mazara del Vallo è diventato una vera star del web, con oltre 200mila follower su Facebook e oltre 40mila su Instagram. Giorno dopo giorno i suoi video hanno attirato sempre più consensi, con tormentoni e frasi storpiate e divertenti.

Ogni giorno Vito si alza alle 3 del mattino e prima dell’alba è già all’alba è al porto per comprare il pesce fresco. Dopo aver rifornito i clienti, a ora di pranzo inizia la sua seconda attività, quella social. Ha ancora addosso gli abiti da lavoro ed esordisce con i suoi saluti che strappano subito una risata.

Immediata la pioggia di like e commenti da parte di tanti utenti che lo riempiono di complimenti. Ne apprezzano la sincerità, la spontaneità e l’ironia e nei messaggi esprimono molto affetto nei suoi confronti.

Chi è il Signor Fans
Dietro il successo del Signor Fans non ci sono inganni, né sponsor, né società di digital marketing. A girare i video è Rosario Di Giorgi, un ragioniere di 25 anni, che lo riprende con uno smartphone e poi mette tutto sui social. Vito Gancitano ha tutto quello che serve a uno showman: la mimica facciale, la propensione all’improvvisazione, la capacità di dare vita a balli e canti, storpiando simpaticamente tutto.

Il suo pezzo forte sono le ricette, in cui – ad esempio – spiega come sminuzzare con il coltello che deve fare “scruscio sulla balata di marmo”. La sua carriera è nata per caso: una mattina era al molo, quando Rosario gli ha fatto notare che avrebbe potuto spopolare su FacebooK.

Così lo ha ripreso con il telefonino e lui ha iniziato a raccontare tre proverbi. Inizialmente i video venivano pubblicati sporadicamente, poi sono arrivate le ricette. I suoi sketch hanno fatto il giro del mondo, arrivando fino agli Stati Uniti. Un successo inarrestabile, quello di Rosario, che da Mazara del Vallo ha conquistato tutti con la sua spontaneità.

[siciliafan.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: