Santa Ninfa. Al via le manifestazioni per il 130° anniversario della Società Operaia di Mutuo Soccorso


SANTA NINFA, 20 APR – Domani, venerdi 21 aprile avranno inizio le manifestazioni per il 130° anniversario dalla fondazione della S.O.M.S. di Santa Ninfa. Lo storico sodalizio attualmente guidato dal Dr. Giuseppe Spina, venne fondato nel 1887 da Saverio Giacalone “animatore dei fasci siciliani” e don Michele De Stefani Perez nobile possidente sempre a sostegno delle cause della povera gente, ha come valori fondanti il lavoro e la solidarietà e ha concretamente operato negli anni attraverso forme diverse di mutualismo come il sussidio in caso di malattia o il contributo in caso di morte alla famiglia del socio. La S.O.M.S. di Santa Ninfa si è sempre distinta nel tempo anche per la promozione di attività sociali e culturali di alto spessore attraverso la collaborazione con docenti universitari non solo isolani, autorità civili, militari e religiose a vario livello. Particolarmente interessante il programma per questo anniversario che avrà inizio domattina alle ore 10 con l’inaugurazione di due mostre; la prima sul mutualismo e la seconda inerente l’architettura e la storia di Santa Ninfa. L’evento che ha ottenuto il patrocinio e il contributo da parte dell’A.R.S. si concluderà domenica 23 con una conferenza alle ore 10 dal titolo: “1887-2017, 130 anni di mutualismo a Santa Ninfa” e con l’esibizione dei bersaglieri in piazza Libertà alle ore 12.

[redazione]