Pantelleria, quattro giorni dedicati al Passito

Prevista una rassegna di studi del territorio e sulla designazione della vite ad alberello come patrimonio dell’umanità e sulla dieta mediterranea

passito-pantelleria-535x300

PANTELLERIA, 19 OTT – La seconda edizione del Passitaly si terrà a Pantelleria dal 24 ottobre al 27 ottobre 2015. Parte integrante del Passitaly sono considerati oltre il format Pantelleria Experience, che lo scorso anno, secondo il giudizio dell’Amministrazione, ha riscosso particolare successo sulla stampa specializzata nazionale ed estera, anche la partecipazione del Comune di Pantelleria alla Settimana Della Dieta Mediterranea Patrimonio Unesco ad Expò e la presentazione a cura di “Libri d’Acqua” tenutasi a fine agosto dei volumi di Gian Antonio Stella e Aldo Cazzullo. La novità rispetto alla precedente edizione sarà una rassegna di studi del territorio pantesco, sulla designazione della vite ad alberello come patrimonio immateriale dell’umanità e sulla dieta mediterranea.

Il format di Passitaly 2015 prevede la partecipazione di giornalisti ed esperti dei settori di sviluppo del territorio legati alla tradizione agricola, del benessere e dell’armonia, dell’agro energia e delle fonti rinnovabili. E’ previsto, presso il castello Barbacane, alla presenza del Ministro delle politiche agricole e forestali Maurizio Martina, un incontro con la stampa e il pubblico per affrontare le tematiche proposte. Alla fine della conferenza ci sarà una degustazione dei prodotti tipici panteschi.

di Salvatore Gabriele

[useful_banner_manager banners=12 count=1]

5 pensieri riguardo “Pantelleria, quattro giorni dedicati al Passito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: