Annunci

Marsala, 8 marzo – Giornata internazionale della donna

Sabato il primo appuntamento


MARSALA, 01 MAR – “Oltre l’8 marzo 2017”. Questo il titolo della serie di iniziative promosse dall’Amministrazione Di Girolamo per la “Giornata Internazionale della Donna”. Si comincerà sabato prossimo, 4 marzo, al Complesso Monumentale San Pietro con il convegno-dibattito dal tema “Abbattere il soffitto di cristallo” – Strategie e azioni dell’Ente Locale in favore delle pari opportunità. Interverrà la Consigliera nazionale di parità, Francesca Bagni Cipriani.
“Abbiamo dato lo stesso titolo dello scorso anno alle manifestazioni promosse da questa Amministrazione in occasione della giornata internazionale della donna per due ordini di motivi – fanno presente gli assessori Anna Maria Angileri e Clara Ruggieri, titolari rispettivamente delle deleghe alle Pari Opportunità e alle politiche culturali della Giunta Di Girolamo. Da un lato, infatti, vogliamo dare continuità al percorso avviato lo scorso anno; dall’altro non limitare le iniziative solo ed esclusivamente alla giornata dell’8 marzo.
E nella giornata principale di mercoledì 8 marzo, due sono i momenti celebrativi previsti. Al mattino – con inizio alle ore 10,30 – nei Giardini comunali di Villa Cavallotti si svolgerà la cerimonia di intitolazione dei viali e del Bastione a donne illustri alla cui individuazione si è giunti tramite l’iniziativa “Toponomastica Femminile”, promossa lo scorso marzo dall’Assessorato Pari Opportunità. Grazie alle ricerche di cittadini e appassionati di storia patria, scuole e associazioni, furono raccolte numerose biografie di donne marsalesi. Alla Commissione Toponomastica comunale furono poi proposti i nominativi cui intitolare luoghi cittadini. Le stesse donne, ora, sono state individuate con determina del Sindaco Alberto Di Girolamo. Il riconoscimento è stato posto in essere per le partigiane Francesca Alongi, Bice Cerè e Grazia Meningi – segnalate dalle Associazioni A.N.P.I. e A.N.D.E.; per Caterina Maltese, Lucia e Rosaria Canino (madre e figlie) morte in un rogo sviluppatosi in una industria per la realizzazione di camicie e individuate dalla “Casa di Venere” e dal giornalista Salvatore Lo Presti; nonché per la scrittrice e giornalista Elisa Trapani, la cui candidatura fu proposta sempre dal Lo Presti assieme con l’ Istituto Comprensivo “Pellegrino” e la Scuola Media “Mazzini”.
In serata, alle ore 21,15, al Teatro comunale “Eliodoro Sollima” andrà invece in scena il lavoro, prodotto dal Teatro Abusivo di Marsala, “Fino alla fine del cielo”, liberamente tratto da “Ferite a Morte” di Serena Dandini, con la regia di Massimo Pastore.
Il programma delle iniziative per celebrare la “Giornata internazionale della Donna” si concluderà martedì 14 marzo con la realizzazione del murale delle Giuste e dei Giusti, in piazza Peppino Impastato (già piazzetta Margelllina). In quell’occasione verranno anche letti passi scelti dagli studenti delle scuole marsalesi.

[redazione]

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *