Famiglia di Campobello scaricava sfabbricidi a Triscina. Scattano le denunce

CASTELVETRANO, 30 GIU –  Operazione “Tolleranza Zero” ieri mattina nella zona della circonvallazione di Triscina nei pressi del Kartodromo. Un nucleo familiare di campobellesi e un senegalese sono stati colti in flagrante dai sempre attenti Vigili Urbani del nucleo N.0. P.A..(Nucleo operativo Polizia Ambientale). Sul posto anche l’ispettore capo del suddetto nucleo Salvatore Macaluso: “Abbiamo individuato un fiorino (privo di assicurazione e per questo sequestrato) e delle persone nei pressi che erano intente a scaricare nell’area di campagna sfabbricidi, vecchi elettrodomestici e altri tipi di materiale. Abbiamo chiamato anche la Polizia e siamo intervenuti. Interverremo sempre di più finchè la gente non avrà pienamente compreso che è vietato l’abbandono di sfabbricidi, eternit nelle aree di campagna”.

trisc-51cff8795bdf0

Probabilmente nei prossimi giorni partiranno le denunce nei confronti dei campobellesi e del senegalese.

L’operazione ha visto in azione unità della Polizia Municipale, Ambientale, della Protezione Civile e della la Polizia di Stato.

FONTE: CASTELVETRANONEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: