Erice e il suo lungo weekend Medievale

Questo slideshow richiede JavaScript.

ERICE, 28 MAG – Metti un lungo weekend con Federico III – re di Sicilia ed Eleonora d’Angiò, tra dame e cavalieri, popolani e danzatrici, sbandieratori e musici, ed il Borgo di Erice ti farà fare un tuffo nel Medioevo.

È quanto accadrà a partire da sabato 30 maggio dalle 17,30 (le manifestazioni della Festa FedEricina si concluderanno il 2 giugno), quando da Porta Trapani, il Corteo Regale a seguito di Federico III D’Aragona, re di Sicilia e di sua moglie, Eleonora D’Angiò farà il suo ingresso per dare vita alla rievocazione storica dell’arrivo in città dei Reali D’Aragona.

Saranno quattro giorni intensi quelli da vivere nel Borgo, la manifestazione “FedEricina” darà l’opportunità a quanti arriveranno di potersi immergere non solo nella calda atmosfera medievale ma anche di poter gustare appieno la piccola cittadina che per l’occasione sarà addobbata con bandiere – gialle e rosse – e lanterne.

Un percorso quello della “Festa FedEricina 2015”, che comprende tutto il Borgo dove sarà possibile vedere: dalle sfilate ai giochi, dal “duello cortese” al villaggio medievale, fino all’accampamento militare e, osservare ed ammirare i magnifici Costumi, di pregevole manifattura, indossati dai componenti i Gruppi Storici che si alterneranno nei vari momenti dedicati alla rievocazione storica.

Intanto di giorno in giorno aumenta il numero di Gruppi Storici che daranno vita il 2 giugno al “2° Raduno Regionale – Cortei Storici di Sicilia”.

Tra le presenze: gli Sbandieratori “Leone Reale” di Camporotondo Eteneo (Ct); il Gruppo dei “Tamburi di Buccheri” (Sr); il Gruppo Storico “Stella del Vespro” (En); il Gruppo Storico “Vivere Assisi” di Ganci; il Gruppo Storico “Castelli del Belice” di Salemi; Gruppo di Musici e Tamburi “Real Trinacria”; Gruppo Medievale “Monte San Giuliano” Erice; Musici e Sbandieratori “I Giovani del Castello” di Vicari (Pa).

Saranno poi circa duecento, tra attori e figuranti, ad animare il Villaggio Medievale, l’accampamento militare e le varie sfilate.

I rappresentanti dell’Associazione TraDuMari, che organizza la manifestazione giunta alla 2° edizione – manifestazione Patrocinata dal Comune di Erice e dalla Fondazione EriceArte – in questi giorni, stanno praticamente definendo gli ultimi allestimenti necessari perché, visitatori e turisti che giungeranno a Erice, possano godersi uno spettacolo rilassante e coinvolgente dal sapore tutto medievale.

Tutti gli appuntamenti in cartellone sono da non perdere, ognuno di essi infatti rappresenta un pezzo di storia medievale.

[redazione]

[useful_banner_manager banners=15 count=1]

2 pensieri riguardo “Erice e il suo lungo weekend Medievale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: