Erice. “100 passi verso il 21 marzo”

Domani un incontro al Centro Sociale “Peppino Impastato” di Erice in memoria dell’agente Giuseppe Montalto, vittima di mafia

Si svolgerà domani, presso il Centro Sociale “Peppino Impastato” di Erice, la manifestazione “Le Strade dell’antimafia” in memoria di Giuseppe Montalto Agente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 23 dicembre 1995.

L’incontro, in programma a partire dalle 9:30, è organizzato dal Comune di Erice in collaborazione con il Presidio di Trapani dell’Associazione Libera e la UILPA.

In programma gli interventi oltre che del Sindaco di Erice, Daniela Toscano, di Gioacchino Veneziano, Segretario Generale UILPA Polizia Penitenziaria Sicilia, Liliana Riccobene, vedova di Giuseppe Montalto, Gisella Mammo Zagarella, Referente Presidio G.G. Ciaccio Montalto di Libera Trapani.

Sono previsti inoltre gli interventi di Giovanni Impastato, fratello di Peppino Impastato, vittima di mafia, di Claudio Fava, Presidente Commissione d’inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia e della corruzione in Sicilia” e Calogero Roberto Piscitello, magistrato, già Direttore Generale DAP. Modera il Giornalista Rino Giacalone.

L’iniziativa di domani rientra tra quelle previste in prossimità della giornata nazionale in memoria delle vittime innocenti delle mafie, organizzata dall’associazione Libera a Palermo il prossimo 21 marzo.

Al termine dell’incontro, alle ore 12, è prevista la cerimonia di intitolazione a Giuseppe Montalto della Piazzetta annessa alla delegazione comunale di San Giuliano, nei pressi dell’ex Campo Bianco e della Casa Circondariale di Trapani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: