Castelvetrano, si arena la trattativa sui supermercati Despar

L’Agenzia statale dei beni confiscati alla mafia e il gruppo catanese Gicap non hanno trovato l’accordo. In ballo il futuro di 400 dipendenti

despar 19

CASTELVETRANO, 19 GEN –  Si ferma la trattativa per i 400 dipendenti del Gruppo 6 Gdo di Castelvetrano, che gestisce i supermercati Despar. Il negoziato si poneva l’obiettivo di fare transitare il personale al gruppo «Gicap spa» di Catania. È saltato, almeno in questa delicata fase, l’annunciato l’accordo con la società dei fratelli Capone, che aveva mostrato vivo interesse alla gestione del Gruppo 6 Gdo. Dopo una serie d’incontri, pare che che la «Gicap Spa», titolare del marchio dei supermercati «Qui Conviene», che ha Palermo ha già prelevato altri punti vendita confiscati alla mafia, non abbia firmato l’accordo propedeutico al contratto di affitto d’impresa con l’Agenzia dei beni confiscati, relativo alla gestione dei punti vendita del gruppo. La firma era prevista per lo scorso 14 gennaio. Ma tutto è saltato all’ultimo momento. La notizia si è appresa da fonti sindacali.

di Filippo Siragusa – http://www.gds.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: