Castelvetrano, Il Lions Club si racconta

“L’OPERA UMANA PIÙ BELLA È DI ESSERE UTILE AL PROSSIMO”

Questo slideshow richiede JavaScript.

CASTELVETRANO, 12 DIC – Con l’arrivo del mese di dicembre è sempre bene soffermarsi e riflettere sull’essenza e sul valore di quanto di buono realizzato, soprattutto per un’associazione di servizio come il Lions Club, che racchiude, sotto la propria egida, donne e uomini che desiderano impegnare il proprio tempo per nobili scopi.
“L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo”, diceva il saggio Sofocle. E per questo il Lions Club Castelvetrano, cosciente del valore sussidiario della propria opera benefica, desidera condividere con tutti i Soci, con tutti gli Amici e simpatizzanti alcuni dei risultati, piccoli o grandi che siano, che segnano per questa realtà associativa il “giro di boa” di un intero anno sociale.
Da anni impegnati nella lotta contro la cecità prevenibile, Lions International organizza annualmente, nelle diverse località di tutto il mondo, la famosa “Campagna di raccolta degli occhiali usati”, perché proprio tali occhiali, non più utilizzati, una volta ripristinati e igienizzati dagli appositi centri, diventano strumento vitale per tutte quelle popolazioni mondiali, soprattutto africane, che non possono permettersi il “lusso” di correggere la propria vista.
Proprio nell’ambito del progetto menzionato, il Lions Club Castelvetrano, nello scorso mese di ottobre, ha collocato degli appositi contenitori per la raccolta degli occhiali usati presso tutte le Scuole del comprensorio belicino, presso i negozi di ottica, presso le farmacie e in altri punti strategici del territorio, riuscendo a raccogliere, grazie al contributo volontario e gratuito delle persone aderenti, oltre 450 paia di occhiali usati, tutti riutilizzabili. Tali occhiali sono stati già spediti all’apposito centro di raccolta Lions, che provvederà al loro controllo, nonchè a ripristinarli per, successivamente, donarli in modo gratuito alle popolazioni bisognose.
Aderenti a una visione altruistica del fare, i Soci Lions di Castelvetrano, spinti dall’energico lavoro del Presidente Dott. Paolo Guerra, conoscendo le potenzialità del territorio belicino con il suo olio extravergine di oliva, definito “oro da tavola”, hanno deciso di promuovere, per la prima volta, la “Campagna di raccolta di olio di oliva” da donare a tutte quelle famiglie bisognose del territorio Castelvetranese. Per tale progetto, sono stati collocati degli appositi recipienti riportanti il logo del Lions Club, presso alcuni frantoi del territorio. La sensibilità mostrata dai produttori di olio e dagli oleifici stessi, ha consentito di raccogliere oltre 120 litri di olio di oliva che, divisi in appositi contenitori da 3 litri, saranno donati alle famiglie bisognose del nostro territorio, tramite la collaborazione della Caritas cittadina, di Don Baldassare Meli, di Padre Alfredo Culoma e dell’autorevole e tenace Arciprete Don Giuseppe Undari.
L’incessante opera di servizio vede, oramai da numerosi anni, il Lions Club Castelvetrano presente nelle scuole secondarie di primo livello, le cosiddette scuole medie, di tutto il territorio belicino, con il progetto “Un poster per la pace” che, per quest’anno 2015-2016, ha come tema “Condividi la Pace”. Tale tema, divenuto fonte d’ispirazione per i giovani Studenti, è stato la base di partenza per la realizzazione dei disegni artistici che, selezionati a livello locale, provinciale, regionale e nazionale avranno la possibilità di accedere a una borsa di studio e un viaggio offerti da Lions International. Da sempre le Scuole Castelvetranesi e tutto il Lions Club si sono distinti e hanno ricevuto premi ed encomi per la bellezza dei disegni realizzati dagli Studenti. Quest’anno gli Allievi che si sono distinti per i loro disegni superando le selezioni locali sono: Lidia De Simone dell’Istituto Comprensivo “L. Capuana” di Santa Ninfa, Gabriele Forza dell’istituto Comprensivo “Pirandello – San Giovanni Bosco” di Campobello di Mazara, Angela Labruzzo dell’Istituto Comprensivo “L. Capuana” di Partanna, Aurora Caime dell’Istituto Comprensivo “L. Capuana – G. Pardo” di Castelvetrano, Noemi Guarino dell’Istituto Comprensivo “L. Radice – V. Pappalardo” di Castelvetrano. Questi ultimi due Studenti hanno, inoltre, ricevuto l’Attestato di merito e sono stati selezionati tra i migliori della II Circoscrizione Lions, ossia di tutta la Provincia di Trapani.
Il lavoro prestato dai Lions di Castelvetrano si è solennemente fermato il giorno di sabato 31 ottobre, in occasione della Santa Messa per i defunti presso la Chiesa di San Domenico di Castelvetrano, volendo commemorare e ricordare, anche, tanti Soci Lions e Leo scomparsi che hanno, negli anni, determinato la crescita e lo sviluppo sociale, culturale e associativo di questo Club.
Da ultimo, ma certamente non per importanza, il Lions Club Castelvetrano e il Centro Artistico e Culturale SpA Società per Azioni music con il patrocinio del Comune di Castelvetrano, stanno realizzando, per i prossimi 26 e 27 dicembre, presso il Teatro Selinus di Castelvetrano, un concerto-spettacolo di beneficenza “Speciale Tarumbò – sogno mediterraneo” con musiche di Pino Daniele e Teresa De Sio. L’obiettivo della manifestazione è quello di devolvere in beneficenza l’intero ricavato delle due serate.
Accogliendo l’invito al servizio verso la comunità, il Lions Club Castelvetrano, nei prossimi mesi, non farà mai mancare la propria azione di sostegno e d’intervento lì dove la comunità lo richieda, cercando di essere efficaci, efficienti, energici e utili al prossimo bisognoso: WE SERVE!

[redazione – fonte: comunicato]

[useful_banner_manager banners=11 count=1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: