Castelvetrano, Gruppo consiliare Art.4 chiede accorpamento settori ufficio tecnico

art. 4

CASTELVETRANO, 29 GEN – Dal 26 gennaio a Castelvetrano un possibile e quanto più probabile accorpamento dell’ufficio S.U.A.P. ( Sportello Unico per le Attività Produttive ) con l’Edilizia Privata, potrebbe rappresentare o costituire un altro importante obiettivo da raggiungere in materia di Riorganizzazione interna della macchina comunale.
L’incalzante crisi nel settore dell’edilizia ha ormai raggiunto, anche a Castelvetrano, livelli di guardia inaspettati e non più sopportabili dalle numerose imprese molte delle quali hanno purtroppo chiuso i battenti, generando ancor più disoccupazione e povertà.
In tale direzione appare piuttosto inconfutabile il dato relativo alla “drastica diminuzione”, mai registratosi negli anni passati, delle pratiche edilizie in entrata presso il 3° Settore – Uffici Tecnici ( SUAP e Edilizia Privata ) del comune di Castelvetrano.
Ed è pertanto nell’ottica di migliorare e semplificare le risposte ai cittadini che il Gruppo Consiliare dell’articolo 4, costituito dai consiglieri arch. Tommaso Bertolino, Gianpiero Lo Piano Rametta e F.sco Martino, preso atto della disponibilità di codesta Amministrazione Comunale per l’utilizzazione in forma associata del Responsabile del 3° Servizio – Suap nella persona dell’arch. Michele Calderera presso il comune di Erice per 18 ore settimanali, si dichiara favorevole al confronto sulla opportunità di valutare nel concreto l’accorpamento del 3° e del 7° Servizio Edilizia Privata al fine di garantire un loro efficace funzionamento unitamente al conseguimento di fondamentali ed importanti obiettivi improntati al rispetto del principio della riduzione della spesa.
I consiglieri comunali: arch. Tommaso Bertolino ( 1° firmatario ), Gianpiero Lo Piano Rametta e Francesco Martino

[useful_banner_manager banners=11 count=1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: