Castelvetrano, completati i lavori di riqualificazione della via Armando Diaz

Dopo l’apposizione della segnaletica verticale ed orizzontale e la collocazione dell’inferriata la strada è finalmente completa 

bucca & company 

CASTELVETRANO 13 APR. – Il Sindaco Errante, unitamente ad alcuni tecnici, al comandante ed all’assessore alla polizia municipale, si è recato stamattina in via Armando Diaz per constatare l’avvenuto completamento dei  lavori del sito.  Dopo i lavori di posa del tappetino bituminoso, l’Amministrazione aveva deciso di riaprirla al traffico veicolare per lenire i disagi al traffico veicolare, nonostante  i lavori non fossero completi. Negli ultimi giorni, dopo aver collocato l’inferriata a protezione del muro di contenimento che divide l’arteria dalla linea ferrata, e dopo la posa della segnaletica orizzontale e verticale si è potuto mettere la parola fine ad uno dei cantieri più contestati degli ultimi anni. “ Siamo contenti perché nonostante i tanti improperi che abbiamo ricevuto possiamo ritenerci ampiamente soddisfatti dell’esito dei lavori- ha affermato il primo cittadino- Siamo consapevoli che abbiamo arrecato dei disagi ai residenti ed a  tutti coloro che quotidianamente attraversano quell’importante arteria, ma va precisato che i lavori si sono conclusi con ben tre mesi di anticipo rispetto al contratto che prevedeva la chiusura del cantiere nel mese di luglio. Inoltre siamo riusciti ad ottenere delle economie dal ribasso d’asta che ci consentiranno di effettuare alcuni lavori di completamento dello stesso sito che renderanno ancora migliore la viabilità .” Nelle prossime settimane partiranno dei lavori di riqualificazione nel sito all’incrocio tra la via Seggio e la via Pier Santi Mattarella, per la realizzazione di una rotonda ed altre soluzioni attualmente allo studio per migliorare la fruibilità dell’asse viario in questione.

(nella foto: l’assessore alla P.M. –  Paolo Calcara, il Comandante Enzo Bucca ed i tecnici comunali Salvatore Ferro, Filippo Sciaccotta ed Enzo Caime)
 

 redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *