CASTELVETRANO: 0.0……TRA IGNAVIA E INCAPACITA’

di Elena Manzini

REDAZIONE, 28 GEN – Come se non fosse bastata l’alluvione di qualche giorno fa, ecco che la Natura torna a farsi sentire questa sera (28 gennaio 2017 ore 19,30) in maniera ancora più violenta. Acqua che ha reso le strade dei torrenti, fango da non parlarne e l’aggiunta di grandine. Ma che si è fatto non appena era stato possibile, in quelle ore di sole che ci sono state recentemente? Cetto Laqualunque avrebbe espresso certo meglio il concetto….Noi ci limitiamo a constatare che in ogni ambito da quello comunale al regionale (passando per il provinciale…che a quanto pare sussiste benchè non se ne dovrebbe vedere nemmeno l’ombra ma di soldi ne sperpera comunque a iosa) la Natura torna a far risaltare, l’ignavia, l’incapacità di gestire situazione di emergenza. Si potrà replicare: “Non era mai successo”. Appunto parliamo di emergenza. Non ci sono solo gli incendi….esistono le alluvioni, le valanghe, le esondazioni di fiumi e torrenti. Se in tutti questi anni si fosse pensato alla salvaguardia del territorio (i nostri nonni chissà perchè tenevano puliti i letti dei fiumi…), ad evitare costruzioni assurde quanto più abusive, a prevedere incanalazioni…di certo i danni risulterebbero minori. O forse bisogna aspettare che ci scappi come al solito il morto? E dopo “un poverino”, “che disgrazia”, “mamma mia” , si fa finta di far qualcosa, ma se esiste un’incapacità di fondo, una impreparazione anche quel “qualcosa” potrà provocare dei disastri. Viene anche da chiedersi: ma quell’esercito di Forestali presenti in Sicilia (di certo un buon bacino di voti) vengono impiegati solo per gli incendi? E se si cominciasse ad avere meno gente rintanata negli antri mefistici dei Palazzi del Potere e più personale operativo? Ringrazio di guidare una jeep (e già è rischioso) perchè probabilmente sarei una di quelle bloccate su una statale invasa da acqua e fango…..

[useful_banner_manager_banner_rotation banners=3,4,7,21,33 interval=1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: