Annunci

Castellammare del G.:  Dopo l’operazione “casa degli orrori”: domenica pomeriggio dedicata agli ospiti della comunità alloggio

  “Castellammare c’è ed è solidale con chi è più debole. Baci e coccole per gli anziani”.

REDAZIONE, 16 DIC – «Far sentire la nostra vicinanza ed il nostro affetto agli anziani regalando, in questo periodo natalizio, la nostra presenza ed il nostro ascolto. Una parola di conforto, un sorriso per i nostri nonni che sono i nostri affetti ed il nostro prezioso patrimonio culturale, sono storia, memoria ed esperienza. Domenica pomeriggio la città di Castellammare farà sentire la sua presenzail suo supporto il suo dire no alla violenza. Grazie a quanti hanno organizzato, si sono spesi e saranno presenti».

Lo afferma il sindaco Nicolò Coppola che domenica 17 dicembre 2017, dalle ore 15, sarà presente nella casa alloggio per anziani “Rosanna”, al quarto piano del palazzo “Quadrifoglio” di via Segesta a Castellammare del Golfo dove il 28 novembre i carabinieri hanno arrestato  quattro persone, il gestore e tre dipendenti della comunità, accusate di sequestro di persona, violenza privata pluriaggravata continuata e maltrattamenti nei confronti degli anziani ospiti di quella che è stata definita la “casa degli orrori”. Castellammare ha risposto con l’affetto e la solidarietà dedicando una giornata agli anziani.

L’iniziativa è partita da un cittadino, Filippo Guzzetta, con la collaborazione di Angela Prosa, ed è stata poi spontaneamente condivisa da tantissimi castellammaresi indignati per quanto accaduto agli anziani. “Castellammare c’è ed è solidale con chi è più debole. Baci e coccole per gli anziani”. Domenica pomeriggio 6 parrucchieri e due estetiste pettineranno e cureranno i 14 anziani ospiti della struttura sequestrata ed affidata ad un amministratore giudiziario nominato dalla Procura. La cantante Tiziana Cara si esibirà con canti natalizi, la palestra Fitness darà vita a dei balli, Antonio Crimi curerà l’animazione ed i commercianti porteranno leccornie di vario genere: torte, dolci, panettoni…

 «È questo lo spirito giusto della Castellammare sana, solidale, che risponde con il cuore a chi vuole tacciare di negatività la nostra comunità. La risposta della società civile costruisce uno scudo nei confronti dei più deboli, che Castellammare protegge e difende, come ho detto all’atto dell’operazione dei carabinieri –afferma ancora il sindaco Nicolò Coppola-, ed ognuno di noi deve fare la propria parte contro ogni forma di violenza con azioni di sostegno ben chiare. Sono felice che i miei concittadini abbiano colto il messaggio  e spontaneamente abbiano organizzato la giornata di domenica che sarà sicuramente un momento di serenità per gli anziani ma soprattutto un forte segnale per chi  guarda dall’esterno la nostra città che sa rispondere con la vicinanza ed il calore facendo da scudo a chi subisce violenza. Una giornata diversa per gli anziani e le tante adesioni raccolte dal signor Guzzetta, dai parenti degli anziani, dai professionisti e dai commercianti,  parlano d’amore. Il più bel regalo natalizio che possiamo fare. E farci

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *