Campobello di M.: Avviso pubblico per tutti i possessori di biciclette elettriche

BICICLETTE ELETTRICHE

 scooterSecondo l’art. 50 del Codice della Strada “i velocipedi sono i veicoli con due ruote o più ruote funzionanti a propulsione esclusivamente muscolare, per mezzo di pedali o di analoghi dispositivi, azionati dalle persone che si trovano sul veicolo; sono altresì considerati velocipedi le biciclette a pedalata assistita, dotate di un motore ausiliario elettrico avente potenza nominale continua massima di 0,25 KW la cui alimentazione è progressivamente ridotta ed infine interrotta quando il veicolo raggiunge i 25 km/h o prima se il ciclista smette di pedalare”.

Per la circolazione di qualsiasi altro velocipede che funzioni senza pedalare serve il casco, l’assicurazione, la targa, il patentino ed il certificato di circolazione.

 Le sanzioni per chi guida una bicicletta a motore, pensando di guidare una bicicletta elettrica, sono:

  1. sequestro con confisca del veicolo per mancato possesso del certificato di circolazione (oltre euro 154 di sanzione [art. 97, comma 7, CdS]);
  2. sequestro con confisca del veicolo per mancata assicurazione (oltre euro 841 di sanzione [art. 193, comma 2, CdS])
  3. fermo del veicolo per giorni 30, per mancanza di targa (oltre euro 76 di sanzione [art. 97, comma 8, CdS])
  4. sequestro con confisca, perché senza casco (oltre euro 80 di sanzione [art. 171, comma 2, CdS])
  5. eventuali altre sanzioni accessorie secondo l’età del conducente, il tipo di patente posseduta ed altro.

Il personale della Polizia Municipale effettuerà dei controlli durante tutto il periodo estivo per assicurare il rispetto della citata normativa.

Il Comandante del Corpo di Polizia Municipale di Campobello di Mazara

Avv. Salvatore Ficili

3 pensieri riguardo “Campobello di M.: Avviso pubblico per tutti i possessori di biciclette elettriche

  • 8 luglio, 2013 in 12:31
    Permalink

    Il personale della polizia municipale anziché controllare le biciclette elettriche che circolano a tre fontane se rientrano o meno nella fattispecie disciplinata dall’articolo 50 del Codice della Strada, perché non controllano le irregolarità che sono state fatte in passato e continuano ad essere fatte al comune visto che è un corpo di polizia a tutti gli effetti e non solamente preposto a far rispettare il codice della strada e nel caso di specie a far rispettare o no l’art. 50 del predetto codice. Comandante, comandante, ma mi faccia il piacere. Occupatevi di cose serie.

    Risposta
  • 10 settembre, 2013 in 22:07
    Permalink

    Sebbene l’avviso, questa estate, ho visto solo biciclette elettriche fuori legge!

    Risposta
  • 20 febbraio, 2018 in 14:31
    Permalink

    Era ora che togliessero questi scuter elettrici in mano a ragazzini di dieci a dodici anni, pericolo stradali e incoscienti i genitori che le affidando .

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: