[Associazioni] Mazara. Festeggiata con successo la befana a Mazara 2

REDAZIONE, 08 GEN – Grande successo per la festa dell’Epifania a Mazara 2. L’associazione “Abilmente Uniti” con la collaborazione di Francesco Foggia e del Consiglio Pastorale della Chiesa di San Antonio di Padova hanno voluto chiudere in bellezza queste festività natalizie festeggiando l’Epifania all’insegna dell’integrazione e dell’allegria in un clima gioviale per tutti i presenti. Balli,canti, musica e tantissime caramelle distribuite da una Befana d’eccezione hanno allietato la giornata di tutti i bambini conservando quel bagaglio di tradizioni a noi tanto care. Abbiamo voluto dare testimonianza con la nostra presenza di un segnale molto forte festeggiando proprio dove “esclusione e pregiudizio” sono all’ordine del giorno, dando un senso invece a parole come “inclusione e diversita’…”La felicita’ sul volto dei bambini” dice la Presidente dell’associazione Pellicane Valerie” vedere giocare e ballare grandi e piccoli ci ripaga di fatica e impegno….riflettiamo sul concetto di collaborazione, perche’ solo insieme si possono fare grandi cose. Ringrazio gli abitanti di Mazara 2 per essere stati presenti e per averci fatto sentire una grande famiglia.” Durante la festa si e’ svolta un’estrazione di premi il cui ricavato e’ stato interamente devoluto alla chiesa per l’acquisto di una stufa. L’associazione “Abilmente Uniti”ringrazia tutte le attivita’ commerciali che hanno contribuito alla realizzazione di queste manifestazioni natalizie. Ringraziamo il Consiglio Pastorale della chiesa San Antonio di Mazara 2 e un ringraziamento particolare va a Francesco Foggia per aver ideato insieme a noi questi tre eventi dimostrando grande sensibilità e amore per il sociale. Infine ringraziamo tutte le famiglie e associazioni che hanno partecipato regalandoci momenti di pura gioia e divertimento conquistandosi un posto nel nostro cuore (Nella foto il Consigliere Francesco Foggia, Don Leon Iwanowicz, il consiglio Past, L’Associazione abilmente uniti con la befana e le famiglie).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: