Alcamo. La Uil Fpl sollecita il completamento delle procedure di stabilizzazione

 

REDAZIONE, 08 NOV – Il segretario generale della Uil Fpl di Trapani Giorgio Macaddino (nella foto), sollecita l’amministrazione comunale affinché venga compiuto l’ultimo atto amministrativo per il completamento dell’iter di delle stabilizzazioni.

“Dopo l’avvio delle precedenti stabilizzazioni – afferma Macaddino -, fra l’altro concluse e con la forza lavoro già in attività a pieno regime come i vigili urbani, i tecnici ed altre figure, siamo in attesa dell’ultimo atto amministrativo per completare l’intero ciclo delle stabilizzazioni. Risulta essere in via di perfezionamento il nuovo piano del fabbisogno che dovrebbe vedere la luce nelle prossime giornate, dopo i vari pareri dei dirigenti, augurandoci che l’impianto rimanga immutato rispetto alle preventive comunicazioni dell’amministrazione. La sua approvazione definitiva darà il via, entro il 2020, alla stabilizzazione di tutti i lavoratori che hanno deciso di continuare a prestare la loro opera al comune di Alcamo”.

Il segretario Uil Fpl aggiunge infine che: “fiduciosi attendiamo l’approvazione in giunta di tale piano e della contestuale informativa alle organizzazioni sindacali che ci permetterà di prendere atto del fatto che finalmente anche ad Alcamo si completerà la vicenda precariato, in attesa di assicurare un futuro certo anche agli Asu. Pertanto, come Uil Fpl, saremo pronti a dirci soddisfatti qualora l’amministrazione guidata dal sindaco Surdi, seppur dopo anche durissimi confronti, porterà alla luce il nuovo atto di programmazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: