Trapani, Tenta furto in un negozio: arrestato diciottenne trapanese

Di Dio Enrico

TRAPNI, 22 NOV – Furto sventato alle prime ore di venerdì dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Trapani che hanno tratto in arresto in flagranza di reato Di Dio Enrico, classe 1997, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso ai danni di un esercizio commerciale di Via Marsala.

I militari, nel corso di un servizio di controllo del territorio per la prevenzione dei reati predatori, transitando in Via Marsala avevano notato due persone che, con il favore del buio della notte, erano intente a forzare una grata di protezione di un esercizio commerciale.

Alla vista dei Carabinieri, i due soggetti si davano alla fuga a piedi in direzioni separate per le strade del trapanese con il tentativo di evitare il controllo.

L’equipaggio decideva caparbiamente di procedere ad un rocambolesco inseguimento a piedi protrattosi per diversi chilometri che consentiva infine di bloccare uno dei soggetti ed assicurarlo alla giustizia.

Nell’occorso i militari dell’Arma rinvenivano e sequestravano alcuni arnesi da scasso utilizzati nel tentativo di furto ed un berretto di lana modificato a mo’ di passamontagna.

Su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani, il 18enne veniva posto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione di residenza in attesa della direttissima, prevista per la mattina seguente. Al termine dell’udienza, il Giudice, dopo aver convalidato l’arresto, ha inflitto al giovane una pena di mesi 5 di reclusione contestualmente ad una multa di € 200,00.

Estremamente efficace si sta dimostrando il costante impegno nel controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Trapani che anche in questa occasione ha permesso di assicurare alla giustizia il responsabile del reato ed ha potuto evitare che la fattispecie criminosa fosse portata ad ulteriori conseguenze.

Segue dunque senza sosta alcuna e con sempre maggior impegno l’attività di contrasto alla criminalità predatoria dell’Arma per garantire sicurezza e serenità ai cittadini.

[redazione – fonte e foto: comunicato Cc]

[useful_banner_manager banners=19 count=1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: