Trapani, tempo di rimozione della posidonia dal litorale

320px-Posidonia_sulla_spiaggiaTRAPANI, 09 MAG. – Il sindaco Damiano, con propria ordinanza, ha disposto l’avvio degli interventi di rimozione della posidonia dal litorale. Le operazioni interesseranno Marausa Lido e il tratto di spiaggia a ridosso delle Mura di Tramontana, da Porta Botteghelle fino all’ex Mercato del Pesce. I lavori verranno eseguiti da uomini e mezzi della Società Trapani Servizi. Il sindaco ha adottato un provvedimento di estrema urgenza al fine di prevenire ed eliminare ogni pericolo per la salute pubblica causato dalla presenza di banchi di posidonia oceanica putrefatti sul litorale. Alla Trapani Servizi – si legge nell’ordinanza sindacale- è stato ordinato di effettuare l’intervento in maniera celere e tempestiva al fine di liberare il litorale dalle alghe anche procedendo, nelle more del conferimento in discarica, al loro temporaneo abbancamento in appositi siti. Il lieve ritardo nelle operazioni iniziali di rimozione delle alghe rispetto allo scorso anno è stato determinato dai quattro mesi che la Regione ha impiegato per il rilascio della autorizzazione richiesta sin dallo scorso mese di gennaio. L’amministrazione conta, tuttavia, di completare i lavori entro il 15 giugno, data convenzionalmente indicata come inizio della stagione estiva. A fine aprile erano stati eseguiti i lavori di sistemazione e pulizia dell’arenile sul Lungomare Dante Alighieri, da piazza Vittorio fino all’hotel Cavallino Bianco, dove era minima la presenza di posidonia.

 

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: