Trapani. Operazione congiunta tra Capitaneria di Porto e Polizia Stradale

Nella mattinata di mercoledì 20 febbraio, nel corso di pianificata attività interforze finalizzata ad operare mirati controlli sul rispetto del Codice della Strada, personale della Polizia Stradale sezione di Trapani e personale militare della locale Capitaneria di Porto abilitato ai controlli di Polizia Stradale, con l’ausilio del centro di revisione mobile, hanno sottoposto a verifica 12 veicoli commerciali, tra cui alcuni in procinto di imbarcarsi su unità navali di linea dirette alle Isole Egadi. Nel corso dei controlli, che hanno riguardato anche l’osservanza della normativa europea e nazionale sul rispetto delle ore di riposo dei conducenti e delle velocità dei mezzi registrate dal cronotachigrafo, sono state contestate 22 infrazioni al C.d.S. In particolare, le infrazioni afferiscono ad irregolarità dei dispositivi di equipaggiamento degli autocarri, al superamento dei limiti di velocità registrati dal cronotachigrafo, all’eccesso di carico ed alle violazioni di norme di comportamento dei conducenti. in un caso, è stato rinvenuto, a bordo di un autocarro, prodotto ittico non tracciato in violazione alla normativa comunitaria e nazionale di settore. Il personale operante procedeva a contestare la violazione amministrativa ed al sequestro di 30 kg di prodotto ittico non tracciato che a breve avrebbe raggiunto le nostre tavole. L’attività rientra nell’ambito dei controlli e degli obiettivi fissati dalla predetta normativa europea e nazionale a salvaguardia della sicurezza stradale e della pubblica e privata incolumità.

Un pensiero riguardo “Trapani. Operazione congiunta tra Capitaneria di Porto e Polizia Stradale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: