Trapani. Guardia Costiera: Controlli e sequestri nell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi

REDAZIONE, 04 FEB – Nel mese di gennaio, i militari dell’ufficio locale marittimo – Guardia Costiera – di Favignana hanno effettuato una intensa attività mirata alla vigilanza ed al controllo del tratto di mare nell’ambito dell’area marina protetta delle “Isole Egadi”. Nel corso della suddetta attività sono stati riscontrate diverse condotte illecite sotto il profilo amministrativo e penale relative a violazioni della normativa che disciplina la pesca subacquea all’interno dell’ area marina protetta. Sono stati elevati n° 3 processi verbali amministrativi per un importo complessivo di euro 12.000 ed inoltre i trasgressori sono stati deferiti all’autorita’ giudiziaria. I  ricci di mare, sottoposti a sequestro amministrativo, sono stati reimmessi in mare in quanto ancora in vita. Le altre specie ittiche, dopo essere state sottoposte a visita da parte del servizio veterinario dell’A.S.P. di Trapani che ne ha certificato l’edibilita’, sono state donate in beneficenza. I  predetti interventi posti in essere dal personale militare della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Trapani e dei propri uffici dipendenti, si inquadrano nell’ambito della costante attività di controllo dell’area Marina Protetta “Isole Egadi” al fine di prevenire e reprimere ogni condotta illecita in materia di pesca, ambiente marino e di filiera della pesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *