Siracusa. In corso “Operazione Black Trash” : 4 Arresti per sfruttamento di manodopera

In queste ore, i finanzieri del Nucleo di polizia economico finanziaria di Siracusa stanno eseguendo quattro arresti per sfruttamento di manodopera, indebite percezioni di finanziamenti pubblici e corruzione. 

Le persone colpite da misura cautelare operano nel settore dei rifiuti, nel cui ambito, recentemente, sono state concluse altre operazioni, come “Gold Trash”. 

I dettagli del servizio saranno compiutamente illustrati, unitamente alle linee direttrici delle attività eseguite in materia, nel corso di un incontro, tenuto nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, al quale parteciperanno il Procuratore di Siracusa, dott.ssa Sabrina Gambino, il Procuratore Aggiunto, dott. Fabio Scavone e i Pubblici Ministeri titolari delle indagini, dott. Salvatore Grillo e Tommaso Pagano. L’evento si terrà presso il cortile della caserma delle Fiamme Gialle aretusee “A. Lombardi”, via Epicarmo 14, Siracusa, alle ore 10,30 di oggi giovedì 25 giugno, al quale la Stampa è invitata a intervenire. 

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: