Polizia di Stato, Attività anticrimine a Mazara del Vallo: 5 arresti

MAZARA, 30 LUG – Nell’arco delle ultime settimane, personale della Polizia di Stato ha condotto un’intensa attività anticrimine che ha portato ad una serie di importanti risultati operativi.

Nella giornata di martedì 19 luglio 2016 personale della Squadra Pegaso della Sezione Investigativa ha rintracciato a Palermo e tratto in arresto BASTONE Giuseppe, pluri – pregiudicato mazarese di 50 anni, con svariati precedenti penali per reati in materia di sostanze stupefacenti. In particolare, il soggetto, nel mese di maggio 2015, aveva violato la misura delle detenzione domiciliare cui era sottoposto, commettendo il reato di evasione e rendendosi irreperibile.A seguito di ciò, il competente Ufficio di Sorveglianza aveva adottato un’ordinanza con la quale gli veniva revocata la misura alternativa alla detenzione e ne veniva ordinato il ripristino della reclusione in carcere. Grazie alla paziente attività di indagine espletata, il soggetto è stato individuato a Palermo e, conseguentemente, tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale Pagliarelli di Palermo per scontare la pena residua.

Altro importante risultato operativo è stato conseguito la settimana scorsa, allorché un cittadino mazarese di 30 anni, T.A.A., è stato denunciato per una serie di furti commessi ai danni di un negozio di articoli di ottica di questo centro.Nella circostanza, è stata recuperata buona parte delle refurtiva che è stata restituita all’avente diritto.

Negli ultimi giorni, inoltre, sono stati tratti in arresto tre soggetti mazaresi, in esecuzione di altrettante Ordinanze applicative della Misura Alternativa alla Detenzione della Detenzione Domiciliare, emesse dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo e dalla Procura della Repubblica di Marsala: TUMBIOLO Salvatore, mazarese di 30 anni, dovendo lo stesso espiare la pena di 5 mesi di arresto in quanto condannato definitivamente per i reati di porto abusivo di arma e inosservanza degli obblighi inerenti la Sorveglianza SpecialeANZALDI Nuccio, mazarese di 40 anni, dovendo lo stesso espiare la pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione in quanto condannato definitivamente per numerosi reati in materia di sostanze stupefacentiINDELICATO Giovanna, cittadina mazarese di 35 anni, dovendo lo stesso espiare la pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione in quanto condannato definitivamente per numerosi reati in materia di sostanze stupefacenti.

[redazione]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: