[Operazione Artemisia] Trapani. I provvedimenti dell’Azienda sanitaria provinciale

“L’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, alla luce degli atti notificati e alla luce della delega affidata dall’Assessore regionale alla Sanità su indicazione del Presidente della Regione siciliana, ha immediatamente provveduto a sospendere i due dipendenti interessati dalle misure interdittive, Vincenzo Chiofalo e Giorgio Saluto.

In merito al componente del Collegio sindacale, Gaspare Magro, l’Asp di Trapani sta adottando i dovuti provvedimenti a tutela dell’Azienda, chiedendo all’Assessorato regionale e al Ministero per la Salute, la sostituzione del componente, così come dovuto, ritenendo incompatibile questo incarico con la misura restrittiva della libertà personale, come appreso dagli organi di stampa.

Relativamente ad altri soggetti privati coinvolti nell’inchiesta che hanno rapporti con l’Asp di Trapani, si procederà agli adempimenti conseguenziali nell’attesa di conoscere il contenuto del provvedimento, già richiesto all’autorità giudiziaria, così come indicato anche dall’Assessore regionale alla Sanità”. Lo ha detto il Commissario straordinario dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabio Damiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: