Messina, Violentò e uccise cavalla: condannato

foto Ansa
foto Ansa

MESSINA, 08 MAG – Il Tribunale di Messina ha condannato a due anni di reclusione, pena sospesa, lo stalliere di 32 anni accusato di sevizie e abusi sessuali ai danni di una cavalla incinta. L’uomo ha seviziato l’animale fino a provocarle un aborto e a portarlo alla morte utilizzando anche attrezzi impropri. “Una vicenda di inaudita gravità ed efferata violenza, con epilogo mortale”, si legge in una nota della Lav. Ad inchiodare il colpevole, le sequenze video di alcune telecamere interne che avrebbero ripreso gli abusi sessuali. Anche se è stato condannato nulla potrà riparare alle sofferenze e alla morte inflitte con tale sadismo”. Per Ciro Troiano, criminologo e responsabile Lav osservatorio Zoomafia si tratta di “una sentenza che aiuta a porre l’attenzione sui crimini sessuali a danno di animali, una piaga ancora sommersa”.

[redazione – fonte: Ansa]

[useful_banner_manager banners=11 count=1]

5 pensieri riguardo “Messina, Violentò e uccise cavalla: condannato

  • 9 maggio, 2015 in 20:27
    Permalink

    Condanna a due anni, solamente 2 anni, e per giunta sospesi.
    Un tale criminale può tornare,quindi, beffardamente a ripetere con maggior oculatezza questo preciso crimine. E non si può certamente immaginare che sia stata la prima ed unica esperienza messa in atto da tale psicopatico. E’ stato beccato per questa nefandezza, ma non è pensabile che sia improvvisamente impazzito conducendosi a tale unico crimine. Due anni di pena sospesa! E magari con la speranza che possa..redimersi. Non posso, come vorrei, esprimere un giudizio su certa magistratura. Ma un simile figuro meriterebbe un marchio a fuoco sulla fronte, altro che pena sospesa: sospesa in attesa di che? Si rimane attoniti, si rimane smarriti, si perde ogni certezza nel vivere quotidiano. Gli auguro ogni male ed una morte lenta e dolorosa.-

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: