Annunci

Mazara, Vicenda motopesca: “Situazione allarmante”

MAZARA, 18 GEN – “Esprimo seria preoccupazione per questo ennesimo attentato che viene effettuato nel Canale di Sicilia a danno dei pescatori siciliani e mazaresi in particolar modo. Rimangono ancora da definire le dinamiche di quanto accaduto ma è evidente che questo episodio è di una gravità inaudita. Solo la buona sorte e la bravura dell’equipaggio hanno evitato il peggio. Non è più concepibile che i nostri pescatori, che costantemente danno la loro fattiva collaborazione per il salvataggio di naufraghi, siano oggetto di tentativi di sequestro e addirittura gli si spari addosso. Il nostro Governo nazionale e l’Europa tutta debbono prendere una posizione chiara sull’intera vicenda per garantire l’incolumità di chi, con enormi sacrifici, va per mare per sostenere la propria famiglia”.

Lo dice il Sindaco della Città, Nicola Cristaldi, esprimendo preoccupazione per l’ennesimo tentativo di sequestro di un motopesca mazarese, aggravato dallo sparo di colpi di mitragliatrice che presumibilmente miliziani libici hanno sferrato contro l’imbarcazione mazarese ‘Principessa Prima’, con 7 uomini di equipaggio tutti mazaresi.

[redazione]

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: