Mazara. Arrestato tunisino 36enne per evasione e resistenza a pubblico ufficiale

Nel pomeriggio di martedì 8 ottobre 2019, i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Mazara del Vallo con il supporto della squadra motociclisti, hanno arrestato il pregiudicato GOMRI BASSAM cl.83 per l’ipotesi di reato di evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale.
Il tunisino già sottoposto agli arresti domiciliari, è stato trovato fuori dalla sua abitazione dalle pattuglie dei Carabinieri impegnate in servizio di controllo del territorio, violando così le prescrizioni imposte dal giudice. Notata la presenza dei militari ed al fine di eludere i controlli di polizia, il GOMRI ha tentato una fuga per le vie del centro; gesto immediatamente interrotto grazie al tempestivo intervento della squadra motociclisti.
Accertata la violazione, il 36 enne è stato tratto in arresto e risottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida del giudice.
Il controllo al tunisino, già noto alle forse dell’ordine, si inserisce nel più ampio quadro di controllo ai soggetti sopposti a misure coercitive della libertà personale, quotidianamente esplicato dai militari dell’Arma.
Il livello di attenzione che i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo a difesa delle vittime di reati predatori – sotto il costante coordinamento del Comando Provinciale dei Carabinieri di Trapani – è sempre altissimo. L’odierno sforzo operativo è frutto di un mirato impegno che i Carabinieri ripongono giornalmente per contrastare i c.d reati predatori in difesa dei più deboli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: