Marsala. Ritrovato morto Giuseppe Bellafiore scomparso giovedì scorso

É stato rinvenuto cadavere nelle campagne del versante nord, a poche centinaia di metri da dove si era allontanato, Giuseppe Bellafiore. L’uomo, 70 anni, marsalese, docente in pensione, scomparso giovedì scorso da una residenza per anziani  dove si trovava in atto ricoverato.

Il corpo senza vita del professore Bellafiore è stato trovato in località Fontanelle. Non è dato sapere, per il momento, ulteriori particolari. I Carabinieri della Stazione di San Filippo e Giacomo coadiuvati dai colleghi della Compagnia di Marsala stanno ancora indagando. Si aspetta l’esame autoptico per stabile il giorno e l’ora del decesso, nonchè le cause che lo hanno indotto. Non si esclude l’ipotesi che il professore possa essere stato colto da un malore improvviso e/o che possa essere stato  il  freddo gelido degli ultimi giorni a stroncarlo.

Intanto si teme per le sorti di Angelo Gentile, il 48 enne di Santo Stefano di Quisquina (Ag) scomparso, sempre a Marsala, mercoledì scorso da una casa di cura pure del versante nord della città. Come per il professore Bellafiore i carabinieri, supportati anche da altre forze dell’ordine, nonchè dall’equipaggio di un elicottero HH139A del 82° Centro C.SAR di Trapani Birgi, hanno perlustrato ampi tratti della periferia nord di Marsala, senza trovare il malcapitato. Si spera che il Gentile abbia potuto trovare un riparo e che presto possa essere trovato in vita.

Chiunque avesse notizie o lo incontrasse è pregato di chiamare tempestivamente le forze dell’ordine in quanto l’uomo, con il suo allontanamento volontario dalla casa di cura sta mettendo il pericolo la propria vita.
[fonte:marsalanews.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *