Marsala: record di arresti, due in 36 ore, per un pregiudicato marsalese, fermato dai carabinieri

 RALLO FABRIZIO

MARSALA, 31 MAG. – In meno di 36 ore i militari della Compagnia di Marsala, nell’ambito dei servizi svolti per la prevenzione dei reati predatori, hanno tratto in arresto RALLO Fabrizio (nella foto), pregiudicato marsalese di 28 anni, per ben 2 volte: prima per furto con destrezza e, poi, per evasione dagli arresti domiciliari.

Nel dettaglio, mercoledì mattina, alla Centrale Operativa di Villa Araba, è giunta una richiesta di intervento per un furto appena consumato all’interno di un panificio. Una volta arrivati sul posto, i militari della Stazione di Marsala, diretti dal M.C. Francesco Barbera, avevano modo di appurare che un individuo si era introdotto nell’esercizio commerciale e si era impossessato dei soldi contenuti nella cassa, approfittando di una momentanea assenza di un’addetta. Quest’ultima, sentiti i rumori causati dal malvivente, immediatamente rientrava nel panificio e lo coglieva sul fatto, riuscendo a strappargli una parte della refurtiva ma non a bloccarne la fuga. L’attività è, però, provvista di un sistema di video sorveglianza, di cui i Carabinieri hanno subito visionato le immagini riconoscendo il ladro nel RALLO Fabrizio ed attivando immediatamente le ricerche per rintracciarlo. In breve tempo, le gazzelle impegnate nelle battute convergevano verso la sua abitazione, nei cui pressi, all’interno di un casolare abbandonato, lo stesso veniva trovato e fermato. Terminati gli accertamenti di rito a Villa Araba, il malvivente è stato ristretto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, celebrata ieri mattina ed al termine della quale l’A.G. lilybetana ha confermato l’operato dei Carabinieri, disponendo che lo stesso venisse nuovamente ristretto presso la propria abitazione.  Il malvivente, però, la medesima sera è evaso dal proprio domicilio ed, infatti la gazzella preposta al suo controllo non lo ha trovato presso la sua abitazione. Immediatamente, quindi, partivano le ricerche del soggetto che portavano in breve tempo al suo rintraccio in una via attigua alla sua casa: vistosi scoperto, il RALLO ha tentato la fuga a piedi nelle vie limitrofe, ma i militari intervenuti dell’Aliquota Radiomobile dei Carabinieri di Marsala, diretti dal M.C. Michele Felaco, sono riusciti prontamente a bloccarlo e trarlo in arresto. Anche questa volta, espletate tutte le formalità relative al fermo, il RALLO è stato nuovamente sottoposto ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida prevista questa mattina presso le aule del Tribunale di Piazza Borsellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: