Annunci

Marsala. Eseguito un mandato di arresto europeo nei confronti di un cittadino rumeno.

BALAN IONUT ADI

REDAZIONE, 24 LUG – Gli agenti del Commissariato di P.S. di Marsala, il 20 luglio scorso, hanno tratto in arresto BALAN Ionut Adi, cittadino rumeno, classe 1990, nei cui confronti pendeva un mandato di arresto europeo, spiccato dalle autorità rumene per guida in stato di ebbrezza.

Ed invero, qualche giorno prima, il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale aveva segnalato la presenza del soggetto proprio nel territorio di Marsala.

Il locale Commissariato di P.S. predisponeva, pertanto, accurate e capillari ricerche, anche con l’ausilio di equipaggi della Volante in servizio di controllo del territorio, che consentivano di rintracciare il BALAN Ionut in un’abitazione, sita nella contrada Sant’Anna. Subito dopo,l’uomo veniva condotto presso gli Uffici della Via Verdi e sottoposto alle procedure di foto segnalamento.

Compiuti i necessari accertamenti, i poliziotti di Marsala contattavano i colleghi dell’Ufficio S.I.Re.N.E. del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, comunicando l’avvenuto arresto del BALANIonut, il quale, al termine della redazione degli atti di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Trapani a disposizione dell’A.G. procedente.
Nella giornata di ieri, la Corte di Appello di Palermo ha convalidato l’arresto, disponendo nei confronti del BALAN la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.

L’operazione di rintraccio, individuazione ed arresto del cittadino rumeno è frutto di una costante ed attenta attività di monitoraggio del territorio svolta quotidianamente dagli agenti del Commissariato di P.S.,appositamente incrementata con l’inizio della stagione estiva.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: