REDAZIONE, 18 APR – Nella tarda serata di venerdì, la Polizia di Stato di Marsala ha tratto in arresto PARRINELLO Gaspare, pregiudicato di anni 43, autore di una rapina a mano armata commessa ai danni di una tabaccheria di contrada San Silvestro.
Giunti immediatamente sul posto, gli agenti della Volante apprendevano che un individuo armato e completamente travisato si era introdotto all’interno della rivendita, ove, sotto la minaccia di una pistola, si faceva consegnare l’incasso del giorno ed alcuni gratta e vinci, e si dileguava poi per le vie limitrofe.
Il successivo intervento degli operatori della Polizia Scientifica consentiva poi di visionare i filmati del sistema di videosorveglianza e di ricavare gli elementi coi quali avviare le ricerche del criminale.
Ed infatti, l’accurata analisi delle predette immagini permetteva di maturare concreti dubbi sul PARRINELLO Gaspare, soggetto noto alle Forze di Polizia, le cui movenze erano state inequivocabilmente riconosciute dagli agenti operanti.
Pertanto, questi ultimi si dirigevano dapprima presso un casolare abitualmente frequentato dal rapinatore, nei cui pressi rinvenivano la medesima felpa con cui questi era stato ritratto nelle immagini del sistema di videosorveglianza. Gli stessi poliziotti si portavano poi presso il suo domicilio, ove il Parrinello veniva colto con ancora indosso gli stessi indumenti utilizzati per la rapina.
L’uomo veniva pertanto tratto in arresto per rapina aggravata e, su disposizione del PM di turno, successivamente associato presso la casa circondariale di Trapani, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
[redazione]