Marsala, arrestato 23enne rumeno per estorsione

mirosacu ciprian (1)

MARSALA, 24 MAG – Un 23enne rumeno MIRONESCU Ciprian è stato arrestato, nell’ambito di appositi servizi disposti dal Sig. Questore di Trapani, dott. Carmine Esposito, nella serata di giovedì u.s., dal personale del Commissariato di Polizia di Stato per tentata estorsione ai danni di un cittadino di Marsala.

In particolare, i poliziotti nel pomeriggio di giovedì, sono intervenuti presso la Piazza del Popolo di questo Centro, in quanto precedentemente un imprenditore agricolo aveva contattato una pattuglia del Commissariato in servizio di volante denunciando che nella giornata precedente, in seguito al furto del proprio borsello, contenente i propri documenti di riconoscimento, denaro in contante, carte di credito e un telefono cellulare, un ignoto interlocutore gli aveva “proposto” lo scambio dei propri effetti personali dietro il pagamento di una somma di denaro.

Nello specifico, il cittadino marsalese chiamando la propria utenza telefonica, contenuta nel cellulare sottrattogli, con suo stupore aveva avuto modo di constatare che un individuo sconosciuto, dall’accento straniero, non solo rispondeva alla sua chiamata ma proponeva anche la riconsegna del borsello a condizione del “pagamento di euro 300,00”, concordando nella giornata successiva un incontro per lo “scambio”.

A questo punto, nella giornata di giovedì la vittima della tentata estorsione contattava dapprima personale in servizio di Volante e successivamente il personale della Sezione Anticrimine del Commissariato di P.S. che a seguito di approfondimenti info-investigativi, si appostava a debita distanza nel luogo del tentativo di estorsione per verificarne in diretta la sussistenza e trarre in arresto l’autore del reato.

[useful_banner_manager_banner_rotation banners=1,2,3,4,5,6,7,8 interval=3 width=200 height=200 orderby=rand]

In effetti, dopo alcune ore gli investigatori della Polizia di Stato, opportunamente celati, avevano modo di scorgere l’arrivo di un giovane che dopo un fitto scambio di battute con il cittadino marsalese consegnava allo stesso un borsello.

A questo punto i poliziotti bloccavano prontamente l’autore della tentata estorsione, risultato essere un cittadino rumeno, traendolo in arresto nella flagranza di reato.

Lo stesso a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso di vari oggetti risultati rubati.

Nella giornata di venerdì mattina il Tribunale di Marsala a seguito di udienza con rito direttissimo convalidava l’arresto effettuato dagli agenti del Commissariato e disponeva l’applicazione nei confronti del Mironescu della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per tre giorni la settimana.

fonte: Commissariato PS – Marsala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: