Marsala, altro pusher nella rete dei carabinieri. Nascondeva 2 chili di hashish e marijuana

MAGGIO VITO

MARSALA, 14 OTT – Continuano i controlli antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Marsala nel territorio di competenza, per arginare il problema alla radice dell’uso di sostanze stupefacenti anche tra i giovani.

Dopo le perquisizioni dei Carabinieri del Nucleo Operativo, con il supporto del Nucleo Cinofili di Palermo, nei principali centri dello spaccio a Marsala e l’arresto di BERTOLINO Antonino, sono scattate le manette nel fine settimana per MAGGIO Vito (nella foto), 32enne marsalese pregiudicato.

I militari in borghese, dopo aver cinturato la zona, hanno provveduto ad effettuare un accurato controllo nell’abitazione e all’interno di uno scatolone di cartone: hanno rinvenuto un grosso quantitativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso complessivo di 1,7 chilogrammi, già pesato e pronto per il confezionamento delle dosi, oltre a due panetti di hashish del peso di circa 200 grammi e un bilancino di precisione.

Lo stupefacente, sottoposto a sequestro, avrebbe consentito con la vendita al dettaglio delle dosi ricavate, un guadagno illecito di circa 20.000 euro.

L’arrestato, dopo le incombenze di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari e dopo la convalida, l’ufficio del G.I.P. presso il Tribunale di Marsala ha emesso nei confronti di Maggio un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e i Carabinieri lo hanno tradotto presso la Casa Circondariale “San Giuliano” di Trapani.

fonte e foto: CompNorm CC – Marsala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: