Malaysia: aereo sparito, un italiano tra i passeggeri

Il velivolo partito da Kuala Lumpur era diretto a Pechino. Marina vietnamita: “E’ caduto in mare”.  A bordo 239 persone, tra queste un italiano: Luigi Maraldi di 37 anni, lo si legge nella lista dei passeggeri pubblicata su Twitter dall’emittente cinese CCTV

foto archivio
foto archivio

Kuala Lumpur (Malaysia)Un aereo della Malaysia Airlines con a bordo 239 persone, tra cui un italiano, ha perso il contatto con la torre di controllo dopo il decollo dalla capitale malese. Il velivolo è un Boeing 777-200 con 227 passeggeri e 12 membri d’equipaggio. Secondo la Marina vietnamita, l’aereo è precipitato in una zona tra il Golfo di Thailandia e il Mar cinese meridionale, a circa 300 km dall’isola vietnamita di Tho Chu, nelle acque tra la Malaysia e il Vietnam. Lo riferisce il sito di informazione Tuoi Tre.

La dinamica
L’aereo partito 41 minuti dopo la mezzanotte, ora locale, da Kuala Lumpur è sparito dai radar dopo circa due ore di tragitto, nello spazio aereo del Vietnam. Sarebbe dovuto arrivare a Pechino alle 6:30 locali.

I passeggeri
Secondo l’agenzia Xinhua, 153 passeggeri sono cinesi. Le altre persone sarebbero di nazionalità malaysiana (38), indonesiana (12), australiana (7), americana e francese (3) oltre a cittadini di Nuova Zelanda, Ucraina, Canada, Russia, Taiwan, Olanda e Austria.

L’italiano a bordo
Si chiama Luigi Maraldi e ha 37 anni l’italiano tra le 239 persone a bordo del volo Malaysian Airlines. Lo si legge nella lista dei passeggeri pubblicata su Twitter dall’emittente cinese CCTV. 

Soccorsi
I media cinesi riportano che due navi della marina di Pechino si stanno dirigendo verso la zona, il che potrebbe sollevare tensioni geopolitiche, dato che la Cina reclama la sovranità su gran parte dell’area del Mar cinese meridionale, contesa con altri Paesi, tra cui il Vietnam.

fonte: rainews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: