[L’impresa] Marsala. Malvivente 25enne, armato di pistola rapina anziana concittadina 81enne

REDAZIONE, 27 MAR – Nella mattinata di domenica, i Carabinieri della Compagnia di Marsala, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, PARRINELLO Francesco, marsalese di 25 anni, per rapina aggravata all’interno dell’abitazione di una donna anziana in zona Sappusi.

PARRINELLO FRANCESCO

In particolare, nelle prime ore del mattino, il giovane, dopo aver rotto il vetro della porta- finestra della cucina dell’appartamento sito al piano terra, dove vive un’anziana di 81 anni, con il volto travisato ed armato di pistola, ha raggiunto la vittima in camera da letto, intenta a rassettare. Dopo averla minacciata, il giovane si è fatto consegnare un borsello con i pochi risparmi dalla pensionata.

Una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile di Marsala, guidata dal Luogotenente Antonio Pipitone, seguendo le precise indicazioni che l’anziana, seppur fortemente spaventata, ha saputo fornire, si è messa all’immediata ricerca del rapinatore. Giunti in Via Vito Fazio, i Carabinieri hanno individuato il PARRINELLO con l’abbigliamento corrispondente alle indicazioni fornite dalla signora. Lo stesso, alla vista dei militari, tentava invano di disfarsi di una pistola scacciacani, successivamente recuperata e sottoposta a sequestro. Una volta bloccato, è stato condotto presso la caserma di Via Mazara dove, al termine degli accertamenti di rito, è stato dichiarato in stato di arresto per rapina aggravata. La refurtiva, totalmente recuperata, è stata restituita alla legittima proprietaria. Nella mattinata odierna, il Giudice lylibetano ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri di Marsala, disponendo per il PARRINELLO la misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa del processo che si celebrerà nei suoi confronti.

L’arresto del PARRINELLO, che si aggiunge a quelli dei giorni scorsi, è il risultato di un potenziamento dei servizi di controllo del territorio che, soprattutto con l’avvicinarsi delle festività pasquali, sono state disposte dalla Compagnia Carabinieri di Marsala.

Un pensiero riguardo “[L’impresa] Marsala. Malvivente 25enne, armato di pistola rapina anziana concittadina 81enne

  • 27 marzo, 2018 in 15:02
    Permalink

    Complimenti hai Carabinieri di tutta la provincia di Trapani per l’impegno ed il sacrificio che compiono per raggiungere i risultati quotidiani, vedi Campobello di Mazara e Marsala, a difesa dei cittadini.

    Peccato però che l’Autorità Giudiziaria si limiti solamente ad applicare misure restrittive, a mio avviso di poco peso, degli arresti domiciliari.

    Non credo che il gambiano, ristretto agli arresti domiciliari si tolga il vizio di delinquere, tantomeno i propri connazionali, dopo una misura del genere che di certo non fa paura a nessuno, per poi sicuramente arrivare ad un processo, se mai verrà celebrato, dove verrà condannato ad un semplice obbligo di firma o qualcosa del genere.

    Spesso i tanti sforzi della Forze dell’Ordine, talvolta a discapito della propria pelle, viene vanificato da condanne del genere, ormai comuni in tutto il territorio nazionale.

    In ogni caso LODE a tutti gli appartamenti alla Forze dell’Ordine!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: