L’Arma rafforza il dispositivo di controllo del territorio per il Capodanno 2020 [Video]

In occasione del Capodanno 2020 l’Arma dei Carabinieri assicurerà su tutto il territorio nazionale, dalle grandi città alle piccole municipalità, oltre 7.000 servizi di controllo del territorio con circa 15.000 militari. Saranno inoltre schierati gli uomini delle Aliquote di Primo Intervento (API) e delle Squadre Operative di Supporto (SOS), 480 carabinieri che integreranno i servizi di controllo del territorio tra la sera del 31 dicembre e il 1° gennaio, per garantire maggiore sicurezza ai tanti italiani e turisti che festeggeranno l’arrivo del nuovo anno nelle città italiane.

Le API e le SOS sono state costituite nel 2016 con lo scopo di integrare i servizi preventivi con una capacità di primo intervento qualitativamente superiore, sia in termini di addestramento, sia in termini di equipaggiamento e armi, al fine di assicurare un’efficace e immediata reazione in caso di eventi complessi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: