Il falso volantino del Ministero dell’Interno che vi chiede di allontanarvi da casa

Scritto su carta intestata fasulla, il messaggio è stato affisso negli androni di palazzi di diverse città. È un tentativo di truffa di chi vuole approfittare dell’epidemia per ripulire qualche appartamento

Si è diffuso in questi giorni, in molte province italiane, un volantino falso scritto su carta intestata del “Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza”, con il logo della Repubblica Italiana. Il falso volantino, che in alcune città è stato trovato affisso negli androni dei palazzi e sui muri dei quartieri, invita eventuali non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni che li ospitano, per rientrare nel proprio domicilio di residenza, perché sarebbe in corso l’attività di controllo delle autorità. Riporta anche l’obbligo di presentare, a richiesta, la documentazione di affitto della casa e i propri documenti con foto.

“Un tentativo di truffa”

Napoli è stata tra le prime aree dove il volantino aveva fatto la sua comparsa, venendo subito diffuso sui social network, soprattutto su Facebook. La questura di Napoli a titolo precauzionale in una nota aveva sottolineato che “si tratta di un tentativo di truffa, dal momento che non è stato predisposto alcun documento di questo tipo. Si ricorda di non aprire la porta di casa a persone sconosciute”. In caso di dubbi, si invita a contattare subito i numeri delle forze dell’ordine.

[fonte: AGI]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: